Quantcast

Bordighera, al cinema Zeni incontro sul tema “Gli amministratori comunali dovrebbero andare a scuola?”

Sarà possibile ascoltare la testimonianza di due giovani consigliere comunali: Silvia Malivindi e Giada Nardozza

Bordighera. I lunedì del Movimento Civico a Bordighera ospiteranno il prossimo lunedì 1 aprile un incontro dedicato ad una domanda che ci siamo tutti posti almeno una volta: “Gli amministratori comunali dovrebbero andare a scuola?”.

Sembra quasi paradossale che ci si prepari ai ruoli e responsabilità lavorative della vita privata con studio e/o tirocinio spesso intensivi e prolungati, mentre per prendere decisioni che impattano la vita di tante persone, spendono risorse ingenti, e ipotecano il futuro di intere comunità basti essere eletti, e sulla base di programmi senza requisiti formali mirati ad assicurare sostenibilità.

Il futuro potrebbe portare un cambiamento positivo. L’associazione nazionale Comuni italiani ha lanciato da qualche anno un corso di Formazione Specialistica in Amministrazione Municipale (ForsAM) a livello di Master, che punta sulle nuove leve di amministratori locali. Particolarmente promettente l’obiettivo di “fornire strumenti tecnici e concettuali per sviluppare una visione di futuro nelle scelte politiche di medio periodo”.

Lunedì sera ascolteremo la testimonianza di due giovani consigliere comunali che hanno frequentato il ForsAM. Silvia Malivindi è avvocato e consigliere comunale a Ventimiglia per il Movimento 5 Stelle, e Giada Nardozza è studentessa universitaria di Lettere e consigliere comunale a Lentate sul Seveso (Monza) per il Partito Democratico.

Le due consigliere parleranno dei motivi che le hanno spinte a frequentare il corso, della struttura del corso, dei risultati che hanno ottenuto; e condivideranno alcune acquisizioni pratiche interessanti dal loro rispettivo punto di vista.

Seguirà dibattito aperto. L’incontro sarà informativo per tutti, e particolarmente utile a giovani interessati alla Cosa Pubblica, già attivi in amministrazione o che prevedono di voler partecipare.