Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Argento per Lorenzo Rossi dello Judo Club Sakura Arma di Taggia alla finale del Campionato Italiano Cadetti foto

Buona la prestazione di Lisa Riccio

Taggia. Ormai ogni settimana c’è l’occasione per fare un commento sull’attività di judo e/o di ju jitsu del Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d.

Anche nello scorso weekend, per il sodalizio di Arma di Taggia, vi è stato un appuntamento tra i più importanti del calendario annuale di judo: il 2 e 3 marzo si sono svolti ad Ostia Lido le finali dei Campionati Italiani Cat. Cadetti maschili e femminili.

Avevano ottenuto l’ accesso alla gara un atleta maschile, Lorenzo Rossi cat. Kg. + 90, qualificato di diritto perché medagliato anche nella finale nazionale dell’ anno 2018 e primo della Ranking List Nazionale Cadetti di Judo anno 2019, e Lisa Riccio, cat. Kg. + 70, che nella qualificazione disputata a Genova aveva ottenuto il diritto alla
partecipazione alla finale nazionale.

La gara di Lorenzo Rossi è stata un susseguirsi di incontri condotti con sicurezza e determinazione, vinti tutti per “ippon” (punto pieno), fino all’ultimo combattimento; solo nella finale si è lasciato sorprendere dall’avversario che giustamente ha approfittato di un errore del giovane armese, errore probabilmente causato dalla stanchezza e dalla
tensione dovuta ai lunghi incontri stressanti sostenuti fino a quel momento.

Lorenzo Rossi ha conquistato comunque la medaglia d’argento, un secondo posto che fa onore alla sua prestazione e premia la sua costanza ed i sacrifici fatti. Il direttore tecnico Alberto Ferrigno e l’ istruttore Alessio Ferrigno, che seguono costantemente gli atleti, hanno commentato il risultato: “Un bellissimo risultato, che deve riempire di orgoglio l’atleta e la società, perché è un segno tangibile della preparazione che viene data agli atleti del club. Certo, un pizzico di amarezza rimane, perché, quando si arriva alla finale per il primo e secondo posto e si sa di poter avere la possibilità di vincere, dover rinunciare al titolo italiano per un errore commesso è difficile e ci
vuole un po’ di tempo per superare la delusione. Le possibilità di Lorenzo, comunque, sono forti e senz’altro avrà altre ottime occasioni per rifarsi”.

L’ altra atleta in gara è stata Lisa Riccio, Cadetta Kg. + 70, che ha affrontato la gara con determinazione, anche se con meno esperienza del suo compagno di squadra. Purtroppo l’incontro combattuto l’ha vista cedere ad un’ avversaria molto più esperta di lei, ma non deve certo avere rimpianti, perché la gara fatta costituisce comunque una preziosa
esperienza che servirà per il suo futuro sportivo.

Nel prossimo, weekend, altro importante impegno per i Cadetti che a Genova disputeranno il Trofeo “Genova Città di Colombo”. Lorenzo Rossi prenderà parte al Grand Prix CA/JU, partecipando ad una doppia gara: oltre che competere nella gara dei Cadetti, parteciperà al Grand Prix Juniores. Sempre nei Cadetti gareggeranno Elisa Antellini, Lisa Riccio e Lucrezia Ruo Roch.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.