Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Arma di Taggia la terza prova degli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis di Enduro

L’organizzazione è affidata al Motoclub Sanremo

Taggia. La seconda tappa degli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis di Enduro è ormai alle porte. Domenica 31 marzo ad Arma di Taggia (IM) scatterà infatti la terza prova della stagione del massimo campionato nazionale con l’organizzazione del Motoclub Sanremo che per il secondo anno consecutivo è chiamato ad ospitare gli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis di Enduro.

Come nel 2018, la prova ligure sarà impegnativa ed affascinante; percorso e speciali sono spostate nella zona di Taggia, con la speciale sulla sabbia situata nella stessa area dello scorso anno, mentre l’Enduro Test e l’Extreme Test X-CUP Motocross Marketing – Galfer sono collocate in località Cipressa.

Il percorso di gara è sviluppato su una lunghezza di 50 km nell’entroterra ligure; subito dopo la partenza i concorrenti al via si cimenteranno nell’Airoh Cross Test sulla spiaggia di Arma di Taggia; a seguire un trasferimento verso la montagna accompagnerà i piloti, tra sentieri e mulattiere, all’Enduro Test. Terminata la speciale in linea, un breve tratto di trasferimento condurrà i riders al C.O. di assistenza, al quale seguirà l’Extreme Test X-CUP Motocross Marketing – Galfer, dove un fondo roccioso e di ciottolato impegnerà i concorrenti e regalerà un grande spettacolo agli appassionati. Il tutto sarà ripetuto per quattro volte, con l’Airoh Cross Test che sarà affrontata per un quinto passaggio all’ultimo giro prima del rientro al Paddock.

Ma oltre alla gara, ricco è il programma di contorno con diversi appuntamenti da non mancare. Venerdì 29 marzo, alle 18 presso Villa Boselli (situata a poca distanza dal Paddock) si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione e l’inaugurazione della mostra fotografica per la celebrazione dei 90 anni del Motoclub Sanremo.

A seguire il convegno “Enduro/Territorio: una regola chiara che intende il diritto e il dovere. Può esistere una convivenza ed una condivisione del territorio?”, una tavola rotonda con gli enti locali e le rappresentanze di Organi coinvolti sul territorio nelle attività motoristiche. L’obiettivo finale è quello di agevolare i rapporti tra la FMI e gli enti locali, avvicinando le leggi regionali alle attività motoristiche federali, dall’organizzazione degli eventi alla libera pratica sul territorio, temi costantemente attuali.

Sabato 30 marzo invece, i big dell’Enduro vi aspettano alle ore 17.45 per la Sessione Autografi 24MX presso il Paddock Enduro (Parcheggio Area 24). Sempre sabato rimanete connessi con i nostri canali social: nel pomeriggio verrà estratto il nome del vincitore del 24MX Contest. Il fortunato si porterà a casa la maglia da gara autografata del campione Andrea Verona, reduce da una grande impresa in terra tedesca con una spettacolare doppia vittoria nella classe Junior! Per partecipare andate sul nostro profilo Instagram, selezionate la foto di Andrea Verona e seguite le istruzioni!

Dopo la sfavillante trasferta abruzzese, dove le battaglie non sono mancante, la situazione nell’Assoluta vede Steve Holcombe (Beta) e Loic Larrieu (TM) leaders a pari punti, ma, nella tappa ligure il pilota francese della TM Racing non sarà presente poiché impegnato nella prova inaugurale del campionato di casa; Holcombe potrà così cercare di allungare il suo vantaggio, che ad oggi lo vede a più sette lunghezze sul connazionale Daniel McCanney (TM). In cerca di riscatto dopo la prova sfortuna di Gioia dei Marsi (AQ) sarà il nostro Alex Salvini (Honda Redmoto), che si trova attualmente al quarto posto assoluto con 23 punti.

Il pilota bolognese è però al comando della sua classe, la 450, con sei punti di vantaggio su Giacomo Redondi (Husqvarna). Stagione sfortunata per Davide Soreca, che dopo il ritiro del sabato a Gioia dei Marsi, è stato vittima di una caduta un paio di settimane fa che gli ha procurato la frattura del radio della mano sinistra. È ancora incerta la sua partecipazione alla tappa di Arma di Taggia.

Nella 250 4t primo posto per Thomas Oldrati (37 pt – Honda Redmoto), seguito a ruota da Matteo Cavallo (35 pt – Sherco) e Davide Guarneri (32 pt – Honda Redmoto), mentre nella 300 punteggio pieno per Deny Philippaerts (40 pt – Beta Boano). Alle sue spalle si trovano attualmente Manuel Monni (34 pt – Entrophy) e Luca Marcotulli (30pt – Gas Gas E50). Anche nella 250 2t troviamo il leader Maurizio Micheluz (Husqvarna) al comando con 40 punti tondi, grazie alle due vittorie abruzzesi; dietro di lui il principale avversario al titolo Gianluca Martini (34 pt – Beta). Terzo Nicolò Mori su Beta del Team Entrophy. Passando alle piccole 125, il ternano Tommaso Montanari (KTM TNT Corse) guida la classifica con 40 punti davanti a Claudio Spanu (34 pt – Husqvarna Osellini) e Alberto Capoferri (30 pt – KTM).

Tra i giovanissimi delle categorie Youth e Junior, nella provvisoria di campionato sono al comando della rispettiva categoria Matteo Pavoni (Youth – Beta Boano) ed Enrico Zilli (Junior – Husqvarna Osellini). Tra i Motoclub il G.S. Fiamme Oro Milano è primo con 111 punti, mentre tra i Team Indipendenti al comando troviamo l’Osellini Husqvarna, anche lui con 111 punti.

Si riaccende la lotta anche per l’Airoh Cross Test; tra la sabbia ligure Giacomo Redondi dovrà difendere il primato conquistato a Gioia dei Marsi mentre Thomas Oldrati dovrà spalancare il gas tra le impervie difficoltà dell’Extreme Test per confermare la leadership dell’X-CUP Motocross Marketing – Galfer. Nel Trofeo Enduro Action riservato ai giovani atleti, il primo posto è attualmente nelle mani di Enrico Zilli.

Infine diamo uno sguardo alla Coppa FMI e Coppa Italia. Nella categoria 2t della Coppa FMI, grazie alla doppietta abruzzese, il primo posto è occupato da Francesco Giusti (Beta), mentre la 4t la leadership è divisa tra Giorgio Berri (KTM) e Matteo Segantini (Husqvarna), entrambi con 37 punti grazie ad una vittoria ed un secondo posto ciascuno. Nella Coppa Italia al comando delle varie categorie troviamo Cristian Valentini (Cadetti – Sherco), Julian Sevecek (Junior – Yamaha), Stefano Garnero (Senior – Gas Gas) e Agostino Volpi (Major – Honda), quest’ultimo però primo a pari punti con Michele Sonzogni (Husqvarna).

Il menù di questo secondo round è davvero ricco. Non vi resta che raggiungere la cittadina balneare di Arma di Taggia per gustarvi insieme a noi lo spettacolo dell’Enduro con la seconda tappa di uno dei campionati più belli ed entusiasmanti al mondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.