Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Imperia arriva CoderDojo la “palestra” per imparare a programmare foto

È dedicata ai più giovani per avvicinarli al mondo della programmazione in modo divertente

Più informazioni su

Imperia. Sbarca anche nel capoluogo il CoderDojo: un’iniziativa dedicata ai più giovani di Imperia e provincia per avvicinarli al mondo della programmazione in modo divertente, sviluppando importanti competenze di ragionamento e relazionali.

CoderDojo è un movimento aperto e libero organizzato in centinaia di club indipendenti sparsi in tutto il mondo con lo scopo di offrire a bambini e bambine in età scolare l’opportunità di imparare gratuitamente le basi della programmazione in un ambiente sicuro, divertente e socialmente stimolante.

Il termine CoderDojo deriva dall’unione delle parole “coder”, cioè programmatore, e “Dojo”, la palestra giapponese in cui si praticano le arti marziali. I giovani frequentatori dei CoderDojo prendono il nome di “Ninja”, e i volontari che li affiancano vengono chiamati “mentor”.

L’obiettivo di CoderDojo non è formare una generazione di futuri programmatori, ma educare bambini e ragazzi al pensiero computazionale, che è la capacità di risolvere problemi complessi scomponendoli in problemi più semplici (tecniche di problem solving), applicando la logica e ragionando passo passo sulla strategia migliore per arrivare alla soluzione.

Al CoderDojo non ci sono lezioni “frontali”, ma si offre ai ragazzi un contesto di apprendimento de-strutturato, in cui giovani Ninja con diversi livelli di abilità sono incoraggiati ad aiutarsi a vicenda (peer mentoring) e lavorare insieme in un ambiente collaborativo. Questo approccio non competitivo, oltre a favorire lo sviluppo di fondamentali competenze relazionali, può essere più efficace e coinvolgente rispetto a un rigido percorso di apprendimento.

Gli incontri si svolgono con cadenza mensile ad Imperia presso ARCI Campo delle Fragole in Viale Matteotti 31, di solito il sabato mattina, con una durata di circa due ore. Le attività sono adatte a bambini e bambine della scuola primaria (che sappiano già leggere e scrivere) e secondaria di primo grado.  Si può iniziare a frequentare il CoderDojo a qualsiasi incontro, ma i posti sono limitati ed è necessario prenotare in anticipo online.

Tutti i dettagli sono disponibili sul sito: www.coderdojoimperia.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.