Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Valorizzare l’ex caserma Tamagni per non spopolare Triora, il “sogno” dell’amministrazione Di Fazio foto

Ospite in diretta a R24 insieme al vice Nicosia, raccontano del paese delle streghe e delle sfide che si trova ad affrontare un piccolo comune

Piccolo comune in progressivo spopolamento ma che preso ad ettari costituisce il quarto più vasto della Regione, il primo nella provincia di Imperia, è Triora raccontata, in diretta a R24, dal sindaco Massimo Di Fazio e dal suo vice Giovanni Nicosia.

riviera24-di fazio nicosia triora sindaco vice

Tema di discussione insieme al direttore Renzo Balbo sono state le strategie messe in campo dall’amministrazione comunale per non far “morire” il borgo delle streghe, vittima della continua perdita di abitanti e di un’economia locale che si fa fatica a rilanciare.

Il sogno, così lo definiscono i due amministratori pubblici, è legato al rilancio dell’ex caserma Tamagni, quella che una volta ospitava un vecchio soggiorno militare e che da decenni giace abbandonata. Tre anni fa il demanio, proprietario dell’immobile, ha deciso – a seguito di alcune aste per la vendita andate deserte – di cedere gratuitamente l’edificio al Comune, in cambio di una sua valorizzazione.

caserma tamagni

Un’opportunità che i cittadini non si sono fatti lasciar scappare. Infatti, grazie all’aiuto di soli volontari, la caserma è stata di recente messa in sicurezza, recintata, pulita, con un il lavoro prestato gratuitamente dei residenti. Grazie a questa iniziativa, il demanio ha accettato di cedere a titolo definitivo l’ex caserma al Municipio, il quale sta lavorando ad un progetto di recupero per trasformarla in una casa di cura.

E’ questo il desiderio che si vorrebbe provare a realizzare per riportare lavoro e famiglie a vivere il paese e nel paese tra i più belli della valle Argentina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.