Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutto il mondo tifa Il Volo a #Sanremo2019: l’esibizione su Youtube commentata dagli Stati Uniti alla Russia

Grecia, Egitto, Polonia, Brasile, Canada, Indonesia, Turchia e Svezia sono solo alcuni dei paesi da cui provengono i messaggi di approvazione per il trio in gara con il brano "Musica che resta"

Sanremo. Che il trio de Il Volo fosse celebre in tutto il mondo è ormai cosa risaputa. Nonostante la giovanissima età i “tre tenorini”, soprannome con cui sono conosciuti, possono vantare una carriera di tutto rispetto che li ha portati a duettare con cantanti del calibro di Barbra Streisand a Placido Domingo e ad esibirsi in ogni angolo del globo.

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo, avvenuta nel 2015, il trio vocale è sbarcato all’Eurovision Song Contest dove con il brano “Grande amore” è riuscito a salire sul terzo gradino del podio, ma risultando di fatto il più votato dal vastissimo pubblico da casa, composto da oltre 200 milioni di spettatori.

Un’esperienza che li ha resi ancor più famosi a livello internazionale e che ha permesso loro di accaparrarsi fan da ogni paese. Ora, in occasione del loro ritorno sul palco del teatro Ariston per l’edizione numero 69 con il brano “Musica che resta”, i loro estimatori si sono riversati sul video Youtube caricato dalla Rai poche ore dopo la loro esibizione.

Immediati i commenti dei numerosi sostenitori e a stupire è la quantità di reazioni da parte di persone provenienti da tutto il globo. Romania, Grecia, Egitto, Cipro, Polonia, Guatemala, Bulgaria, Spagna, Brasile, Argentina, Portogallo, Canada, Indonesia, Turchia, Ungheria, Germania, Georgia, Serbia, Inghilterra, Svezia, Stati Uniti, Russia, Bulgaria e Azerbaijan sono solo alcuni dei paesi da cui provengono i messaggi di approvazione per il trio de Il Volo, segno che il pubblico internazionale non li ha dimenticati dopo il concorso canoro europeo, ma anzi si aspetta si ritrovarli sul palco di Tel Aviv per l’edizione 2019 che si terrà nel prossimo mese di maggio.

Cara Italia, manda le tue perle all’Eurovision. Sinceramente. Tutti gli europei“, è solo uno dei tanti commenti presenti sotto al video dell’esibizione sanremese. Se Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble si rivelassero i vincitori di questa edizione del Festival della canzone italiana, infatti andrebbero automaticamente a rappresentare il nostro paese sul celebre palco europeo e, dopo il successo riscosso nel 2015, potrebbero facilmente puntare al primo posto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.