Quantcast
Duetti

#Sanremo2019, i virtuosismi del violinista Alessandro Quarta emozionano il pubblico fotogallery

Ha accompagnato Il Volo. Patty Pravo ha cantato invece con Briga e Giovanni Caccamo, mentre i Negrita si sono esibiti con Enrico Ruggeri e Roy Paci

Sanremo. Continua la serata dei duetti della 69esima edizione della Canzone Italiana. 

Dopo Federica Carta e Shade con Cristina D’Avena, Motta con Nada e Irama con Noemi, sono saliti sul palco dell’Ariston Patty Pravo con Briga e Giovanni Caccamo in “Un po’ come la vita”.

Giovanni Caccamo comincia a cantare da molto piccolo e, nel 2009, fa la sua prima esperienza in Rai con il programma Music Gate. Nel 2010, invece, prende parte ai casting della quarta edizione di X Factor, ma viene scartato da Mara Maionchi. Nel 2013, pubblica il suo primo singolo, L’indifferenza, prodotto da Franco Battiato e Pino Pinaxa Pischetola. Nel 2015, partecipa al Festival di Sanremo, vincendo la sezione Giovani con il brano “Ritornerò da te”. Partecipa a Sanremo una seconda volta, nel 2016, con “Via da qui” cantata insieme a Deborah Iurato, classificandosi al terzo posto.

I Negrita si sono esibiti invece con Enrico Ruggeri e Roy Paci in “I ragazzi stanno bene”. Enrico Ruggeri ha iniziato la sua carriera nel campo della musica nel lontano 1973 fondando la band “Josafat”. Qualche anno dopo, la band cambia nome e componenti, chiamandosi “Decibel”. Nel 1983, il cantante scrive il testo “il mare d’inverno”, che diventerà famoso con la nota cantautrice Loredana Bertè. Nel 1996, raggiunge i 3 milioni di dischi venduti nell’arco della sua carriera. Il cantante, ha scritto anche dei brani per Anna Oxa, Riccardo Cocciante, Fiorella Mannoia e i Pooh.

Roy Paci, nome d’arte di Rosario ha iniziato a suonare sin da piccolo dapprima il pianoforte e poi la tromba. A 13 anni ha iniziato a esibirsi nei primi locali jazz. Ha viaggiato molto in Sud America, Isole Canarie e Senegal andando incontro a diverse influenze musicali. Nel 2018 il cantante si è sposato con Giovanna Schittino. Le nozze sono state celebrate a Palermo e tra i vip invitati alla cerimonia sono spuntati anche i Negrita e Daniele Silvestri, che stanno partecipando entrambi a Sanremo 2019.

Pubblico in delirio per l’interpretazione de Il Volo insieme ad Alessandro Quarta di “Musica che resta”.  Salentino doc, Quarta ha un grande successo a livello internazionale, tanto che la CNN lo ha definito a “musical genius”. Una vera star negli Stati Uniti, frutto di una grande passione per la musica. Oltre che un celebre violinista, Alessandro Quarta è infatti anche un polistumentista e compositore. Insieme ai tre tenori ha emozionato il pubblico, che alla fine dell’esibizione si è alzato in piedi per acclamarli.

leggi anche
#Sanremo2019, la quarta serata
Gli ospiti
Cristina D’Avena, Nada e Noemi aprono la serata dei duetti di #Sanremo2019
riviera24 - Ligabue
Il liga
#Sanremo2019 si accende con l’imperatore del rock Luciano Ligabue
#sanremo2019
Lo spettacolo
Il pop anni Ottanta a #Sanremo2019 con Arisa, l’ex leader degli Spandau Ballet e i Kataklò
riviera24 -Francesco Renga, Bungaro e le etoiles Abbagnato e Vogel
Duetti
Musica, danza e poesia sul palco di #Sanremo2019 con Fabrizio Moro, Neri Marcoré e i ballerini Abbagnato e Vogel
#Sanremo2019
I duetti
Standing ovation per l’esibizione di Loredana Bertè e Irene Grandi a #Sanremo2019
riviera24 - Vincitori Duetti
La lanterna
#Sanremo2019, a Motta con Nada il premio per il miglior duetto
commenta