Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, rinasce l’auditorium Franco Alfano: venerdì l’apertura del cantiere

L'incompiuta giace in stato di abbandono da 16 anni

Sanremo. Avverrà questo venerdì la consegna del cantiere del parco Alfano alla ditta che si è aggiudicata l’appalto per portare a termine l’incompiuta.

La notizia conferma l’anticipazione del sindaco Alberto Biancheri che aveva spiegato come la procedura di affidamento sarebbe arrivata in dirittura d’arrivo nell’arco di questa settimana. A vincere la gara è stata un’associazione temporanea d’imprese, tre le quali figura anche la locale Impresa Marino.

Tra le pagine più tristi per la città che della musica dovrebbe fare un vanto primario, la costruzione dell’auditorium nei giardini intitolati al famoso compositore nato a Napoli era iniziata nel lontano 2003 sotto l’ala della prima amministrazione del compianto sindaco Giovenale Bottini. I lavori però si erano andati ad interrompere molto presto, lasciando, come strascico, un contenzioso durato decenni.

Mentre le carte bollate viaggiavano da un tribunale all’altro, l’Alfano è rimasto in stato di abbandono completo. Dopo 16 anni, 3 sindaci e 2 commissari prefettizi, il primo cittadino in carica ci ha voluto provare a portare a termine un’impresa che sembrava data per spacciata, reperendo le risorse dal bilancio di Palazzo Bellevue.

Venerdì partiranno quindi lavori che si articoleranno in due lotti e dureranno circa 8 mesi. Verranno innanzitutto completate le gradonate, il loro rivestimento e la pavimentazione del palco. Dopo di ché si procederà con il secondo lotto che dovrebbe terminare con la riconsegna ai sanremesi di uno dei luoghi più cari, più belli e più suggestivi della città dei fiori.

Per Sanremo potrebbe rappresentare un ulteriore biglietto da visita.
Recentemente il sindaco ne aveva parlato in conferenza stampa Rai, proprio facendo riferimento ai legami Rai-Sanremo. Negli ultimi anni con l’amministrazione Biancheri sono arrivate nuove dirette televisive e chissà che l’auditorium Alfano non si presti in futuro ad essere location per grandi eventi tv.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.