Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ristorante del Casinò, scongiurata la chiusura: subentra il colosso Elior Group

Dopo il tira e molla con il vecchio gestore la New Generation

Sanremo. Da oggi il gruppo multinazionale Elior Group, che opera nella ristorazione alberghiera e aziendale, terzo operatore europeo e quarto mondiale, gestirà il servizio per il Casinò Municipale.

Ospedaletti - Loanesi, i goal

Il colosso francese con un fatturato di 6.7 miliardi all’anno, 132.000 dipendenti, terzo operatore europeo e nei primi quattro a livello mondiale del settore per fatturato, gestirà per i prossimi tre anni Ia ristorazione e i bar della casa da gioco.

Il nuovo corso si apre alla vigilia della settimana del Festival, molto importante per il Casinò, che ospita i suoi migliori clienti e registra sempre una grande affluenza di visitatori.


(Il sindaco Biancheri)

Per la Casinò Spa si tratta – spiegano i vertici Prestinoni, Calvi e Lombardi – di un “nuovo corso che richiama da una parte la sua grande tradizione di eccellenza culinaria, come dimostrava anche il Festival internazionale della Gastronomia” 1950. Sancisce. al tempo stesso, una nuova dimensione manageriale dell’accoglienza enogastronomica, finalizzato alla soddisfazione degli ospiti e ad una diversa concezione della stessa ristorazione. aperta ad interessare sempre nuova clientela nazionale ed internazionale”.

Salvaguardati tutti e 45 i dipendenti a tempo indeterminato, compresi gli amministrativi che, a fronte di una riduzione di livello ed ad un aumento delle mansioni, vengono riassunti in continuità dal nuovo gestore.

“Un grandissimo ringraziamento a chi ha lavorato per questo importante obiettivo, commenta il sindaco Biancheri. Negli ultimi mesi abbiamo vissuto momenti molto difficili ma credo che oggi con questo accordo – e ringrazio il direttore di Elior Italia Roberto Corda – garantiamo continuità lavorativa, ma speriamo che si possa cogliere questa opportunità per rilanciare la casa da gioco”.

Il Casinò garantirà, solo per l’avviamento del primo anno, un minimo garantito di un milione e seicentomila euro, sulla base dei visitatori che entrano nelle sale da gioco e che seguono gli eventi culturali del teatro stimate in 500 mila persone all’anno.

Il ristorante di tutti i giorni – secondo il piano concordato con Elior – si trasferirà nelle sale del Biribissi, mentre il Roof Garden si utilizzerà solo per gala ed eventi. Si è già discusso di rendere possibile un accesso dall’esterno di corso Inglesi che incentivi il pubblico a passare una serata a cena vicino ai tavoli verdi.


(Giancarlo Prestinoni, direttore generale della Casinò Spa)

Fondata nel 1991, il Gruppo Elior è cresciuto flno a diventare uno dei principali operatori mondiali nella ristorazione collettiva, nella ristorazione in concessione e nei servizi di supporto ed è un punto di riferimento nel settore business & industry, istruzione, sanità e viaggi. Operando in 15 paesi, in tutto il mondo, il Gruppo ha realizzato € 6.694 milioni di ricavi nell’anno 2017-2018. Annovera 132.000 dipendenti che servono 6 milioni di persone su base giornaliera attraverso 25.600 ristoranti e punti vendita. La mission del Gruppo è nutrire e prendersi cura di ognuno, in ogni momento della vita. L’innovazione e la responsabiiità sociale sono al centro del modello di business. Elior Group è membro del Global Compact delle Nazioni Unite dal 2004, raggiungendo il livello avanzato GC nel 2015.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.