Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Per il 18enne Alberto Fiore nuova avventura nel Bvc Sanremo Principato di Seborga foto

La sua passione per il basket è iniziata all'età di 4 anni

Sanremo. Alberto Fiore, un 18enne che frequenta la quinta al Liceo Amoretti, ha una grande passione: il basket.

Fin da piccolo pratica questo sport e ora gioca nell’under 20 nel BVC Sanremo Principato di Seborga, squadra vicinissima ai playoff nata da poco grazie ad un accordo di collaborazione tra il Principato di Seborga e la formazione giovanile Under 20 del Bvc Sanremo Sea.

Lo abbiamo intervistato per conoscere meglio lui e la sua passione:

Alberto, parlaci di te:

“Sono un ragazzo di 18 anni, frequento il quinto anno del Liceo Economico Sociale Carlo Amoretti di Sanremo. Gioco a basket da quando ho 4 anni. Ho giocato sei anni all’Ospedaletti poi a 10 anni sono passato al Sea Basket Sanremo, dove sono stato quattro anni, per poi passare al BVC Sanremo, dove milito tutt’ora.

Come sta andando la stagione?

“La stagione è iniziata nel migliore dei modi, stiamo disputando una buona prima parte di stagione, su un totale di dieci partite abbiamo collezionato sette vittorie e tre sconfitte. Siamo sempre più vicini ai playoff, siamo secondi in classifica e passato le prime quattro. Una volta raggiunti i playoff non sarà facile, ci sono squadre molte preparate e di livello”.

Parlaci del collettivo:

“E’ veramente un bel gruppo, c’è tanta voglia di mettersi alla prova. La squadra lavora bene e prepara al meglio le partite, non è solo merito nostro, ma del coach Alessandro Deda, che mette spirito ed entusiasmo in ciò che fa”.

Com’è stata possibile la sponsorizzazione da parte del Principato Di Seborga?

“Grazie a conoscenze che ha la società, è iniziata la collaborazione. E’ una novità per noi in quanto non ci era mai successo di ottenere attenzione da un’istituzione così alta. Il 23 dicembre presso il ristorante Marcellino’s sono stati presentati la squadra ed i giocatori, è una cosa nuova per noi e spero che duri a lungo”.

(Articolo scritto dal team di R24Young. Ha collaborato Simone Altobelli dell’Istituto C. Amoretti – Sanremo)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.