Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedale unico, Trucchi (Semplicemente Bordighera): “Permetterebbe forti investimenti”

"Sia in termini di risorse professionali di eccellenza sia in termini di risorse tecnologiche di avanguardia"

Bordighera. Giuseppe Trucchi del gruppo Semplicemente Bordighera commenta la vicenda dell’ospedale unico:

“In questi ultimi giorni è tornato di interesse pubblico il progetto relativo alla costruzione di un ospedale unico e nuovo che possa divenire un centro di eccellenza per la nostra Azienda Sanitaria Locale provinciale. L’assessorato regionale alla salute e la Conferenza dei Sindaci del nostro territorio stanno rivitalizzando e sostenendo un progetto che ritengo di vitale importanza.

Come già sottolineato da molte parti un polo ospedaliero unico permetterebbe forti investimenti sia in termini di risorse professionali di eccellenza sia in termini di risorse tecnologiche di avanguardia. Trattandosi però di un progetto che ha visto la luce almeno 5 o 6 anni or sono senza poi concreti passi di avanzamento mi permetto di proporre alcuni quesiti nella speranza che finalmente sia possibile procedere.

Continua affermando – Prima di tutto sarebbe interessante sapere se è confermata la piana di Taggia come sede e se si quale parte di tale piana sia individuata per la realizzazione essendo questo dato ovviamente fondamentale per concretizzare il progetto. In secondo luogo riterrei opportuno che fosse dettagliata la modalità di reperimento dei fondi necessari per la costruzione e in particolare se si prevede una realizzazione con partecipazione di privati oppure a totale partecipazione pubblica.

Infine pare indispensabile prevedere e rendere pubblica una programmazione relativa ai vecchi ospedali e agli ambulatori territoriali che, nell’ipotesi dell’ospedale unico, andranno fortemente potenziati specialmente nei distretti sino ad oggi meno ricchi di assistenza come quello di Ventimiglia e Bordighera. Conclude dicendo – Pare ovvio che se l’ospedale unico sarà previsto come centro di eccellenza ed acuzie occorre prevedere che tutto ciò che non necessita di intervento ospedaliero possa trovare risposte qualificate e complete in sedi territoriali comode per i cittadini (riabilitazione, consultori, servizi per anziani, ambulatori specialistici, radiologia di base ecc.). Restiamo in fiduciosa attesa di risposte e realizzazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.