Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nel capoluogo prosegue il graduale passaggio al nuovo sistema di raccolta

Si alternano zone sgombre di rifiuti ad altre con isole ecologiche stracolme anche per gli ingombranti

Imperia. Prosegue i passaggio tra la raccolta rifiuti di prossimità e il “porta a porta“.

L’eliminazione delle isole ecologiche da parte della Teknoservice sta avvenendo in maniera graduale, così come a macchia di leopardo ci sono zone sgombre di rifiuti ed altre effettivamente con bidoni  che ancora traboccano e ingombranti lasciati da cittadini maleducati.

Significativo il passaggio di un nostro lettore, l’economista Miro Siccardi che commenta:  “Ieri sera alle 21 passate nel punto di raccolta vicino a dove abito c’erano due soli bidoncini dell’umido presenti su decine di famiglie che abitano nei dintorni. Mi auguro che nessuno di quelli che stanno fregandosene sia tra i grafomani che continuano a criticare la differenziata sui social. Costa nulla portare un mastello la sera e ritirarlo il giorno dopo. Davvero ve ne frega così poco di vedere Imperia diventare una città un po’ più civile, un po più vivibile? Poi avete anche il coraggio di lamentarvi che la città è arretrata, che le cose da noi non funzionano?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.