Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nek a #Sanremo2019: “Vincere? Non mi dispiacerebbe dopo 25 anni di carriera” foto

"Voglio dare uno schiaffo metaforico alle persone che ascoltano il mio brano attraverso la radio, ovviamente in senso positivo e non violento", ha dichiarato

Sanremo. Torna in gara al Festival di Sanremo, dopo l’esperienza del 2015, Nek, vero nome Filippo Neviani, con il brano “Mi farò trovare pronto”, dedicato al tema dell’amore.

In quell’occasione la vittoria gli venne strappata per un soffio dal trio de Il Volo e ora la competizione li vede nuovamente pronti a sfidarsi sul paco del teatro Ariston.

La mia canzone presenta delle sonorità elettriche che da qualche anno a questa parte mi incuriosiscono, mi hanno sempre attratto infatti sono un grande fan dei Depeche Mode. Il mio genere rimane comunque un pop che attinge al rock“, racconta di sé Filippo.

Il suo obiettivo?: “Voglio dare uno schiaffo metaforico alle persone che ascoltano il mio brano attraverso la radio, ovviamente in senso positivo e non violento, questo perché credo che la radio sia il più grande mezzo che la musica può utilizzare, è nel cuore della gente e arriva prima di tutto il resto“.

Come compagno di duetto per la serata di venerdì, Nek ha scelto Neri Marcorè: “Io e Neri siamo in contatto da anni per diverse ragioni, abbiamo dei progetti in ballo che forse prenderanno vita nel futuro. In questa canzone ha un suo specifico ruolo, è un artista poliedrico, cantante, suona la chitarra ed è capace a giocare con la voce. Spero di dare vita insieme a lui a qualcosa di emozionante”.

Pensieri sulla vittoria?: “Non nego che mi piacerebbe dopo 25 anni di carriera e se dovesse succedere accetterei volentieri di rappresentare il mio paese all’Eurovision Song Contest a Tel Aviv, sarebbe un onore per me, ma ora tocca a voi“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.