Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, riuscita la conferenza dedicata allo scultore e pittore Maragliano

La sala conferenze dell'Archivio di Stato si è riempita di persone curiose di scoprire, o riscoprire, questo straordinario artista

Imperia. Grande successo di pubblico per la conferenza “Maragliano, genio conteso tra bancalari, scultori e pittori” che si è svolta venerdì 15 febbraio nella sala conferenze della sede di Via Strato 2 (ex Caserme Crespi) dell’Archivio di Stato di Imperia.

Luca Leoncini, direttore delle Collezioni del Museo di Palazzo Reale di Genova, ha presentato la mostra “Maragliano 1664-1739. Lo spettacolo della scultura in legno a Genova”, allestita negli spazi del Teatro del Falcone nella splendida cornice di Palazzo Reale, visitabile fino al 10 marzo.

La sala conferenze dell’Archivio di Stato si è riempita di persone curiose di scoprire, o riscoprire, questo straordinario artista: partendo dal semplice spunto della presenza tra le carte dell’Archivio di Stato di Imperia – Sezione di Sanremo, di un regolamento dell’arte dei “bancalari”, datato 1680, il pubblico è stato coinvolto in un affascinante viaggio in questa forma d’arte, la scultura lignea, fortemente presente e radicata nel nostro territorio, di cui Maragliano è sicuramente uno dei più alti esponenti.

Un sentito grazie, da parte dell’Archivio di Stato di Imperia, va a Luca Leoncini per averci fatto dono del suo tempo, della sua grande competenza e passione nella divulgazione.

I nostri ringraziamenti, infine, al pubblico intervenuto, che ha dimostrato il suo apprezzamento per l’intervento con molte domande e richieste di approfondimento: un feedback positivo anche per l’Archivio di Stato di Imperia, che spera così di rinnovare il proprio ruolo di centro di aggregazione culturale per la città e il territorio“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.