Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, il sindaco Claudio Scajola incontra i lavoratori Teknoservice foto

“Grazie per l'impegno, marciando insieme la città sarà pulita”

Imperia. Incontro questa mattina in Comune sul nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta. Un vertice voluto dal sindaco Claudio Scajola per incontrare i lavoratori della Teknoservice, fare il punto sulla situazione e ringraziarli per l’impegno dimostrato sinora.

“Io apprezzo moltissimo la fatica che state facendo”, ha detto il primo cittadino rivolgendosi ai presenti. “Questo periodo di adattamento grava soprattutto su voi che lavorate e volevo rendervi questo riconoscimento”

Abbiamo capito dall’inizio che questo è un servizio che si aggiusta man mano, che non può essere pronto sulla carta”, ha aggiunto il sindaco. “Sono convinto che non abbiamo sbagliato a fare questa scelta. Bisogna perfezionare alcune cose e lo faremo basandoci sull’esperienza. Ciascuno deve fare il suo: Comune, azienda e lavoratori”.

“Qualcuno suggeriva la proroga – ha ricordato Scajola – ma io non credo che i problemi si risolvano spostandoli in avanti. Dobbiamo marciare tutti insieme per raggiungere l’obiettivo di avere Imperia più pulita. Quando questo traguardo sarà raggiunto, voglio venire qui in Consiglio Comunale e festeggiare insieme a voi”.

Presenti all’incontro anche il vice sindaco Giuseppe Fossati, l’assessore Antonio Gagliano, i dirigenti comunali, i vertici della Teknoservice e le rappresentanze sindacali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.