Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crolla l’occupazione in Liguria. Maglia nera in Europa

In Liguria 13mila posti di lavoro in meno: il numero maggiore di tutta Italia

Più informazioni su

Genova. La Liguria è la regione italiana dove la crisi occupazionale si è sentita maggiormente. A dirlo è il Sole24Ore che fonda la sua inchiesta sui dati forniti da Eurostat per il biennio 2016-2017.
Sono 26 le regioni in Europa dove si registra un calo dell’occupazione. Di queste, sette sono in Italia. Si tratta di Basilicata, Liguria, Sardegna, Molise, Marche, Umbria e Valle d’Aosta.

E se la situazione peggiore, sotto il profilo percentuale, è quella registrata in Basilicata con un – 2,7 per cento che si traduce in 6mila posti di lavoro in meno, la Liguria detiene il triste primato del maggior numero di persone che hanno perso il lavoro: 13mila (-1,9%).

Seguono la Sardegna e le Marche, con lo 0,6 per cento di posti di lavoro in meno che tradotti in numeri significano 4mila persone senza occupazione in ciascuna delle due regioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.