Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alcuni atleti del Judo Club Sakura Arma di Taggia a Genova per i Campionati Italiani

Non conosce sosta l'attività agonistica dei giovani judoka

Taggia. Si sono svolte recentemente a Genova le qualificazioni regionali dei Campionati Italiani di Judo Cadetti maschili e femminili.

Il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d. era rappresentato dai seguenti atleti: Lorenzo Rossi, Lorenzo Graneri, Mihai Catoi, Lisa Riccio, Elisa Antellini e Lucrezia Ruo Roch.

Lorenzo Rossi era già qualificato di diritto per la finale nazionale di Ostia in quanto medagliato ai Campionati Italiani nell’anno 2018 e primo nella Ranking List Nazionale Judo Cadetti anno 2019, ma si sperava che qualche altro Cadetto si potesse affiancare a lui. Ciò purtroppo non è avvenuto, anche complice un infortunio, fortunatamente non grave, che Mihai Catoi subiva ad una caviglia e che lo costringeva ad abbandonare la gara.

Nelle Cadette femmine, altra bella qualificazione per Lisa Riccio, che con le sue vittorie guadagnava il passaggio per la finale di Ostia, mentre Elisa Antellini e Lucrezia Ruo Roch, nonostante una bella gara, non riuscivano ad accedere alle finali. Ora le aspettative sono per le finali nazionali del 2 e 3 marzo al Palafijlkam di Ostia Lido.

Come si è detto, l’attività non conosce soste, infatti il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d. ha dovuto affrontare nell’ultimo week end un’altra gara internazionale di Grand Prix, portando Samuele Della Torre a competere a Conegliano Veneto nel “32° Trofeo Città di Vittorio Veneto”, gara molto quotata a livello europeo che ha visto la
partecipazione di centinaia di atleti, in gran parte provenienti dai paesi dell’est europeo.

Purtroppo l’andamento della gara era negativo: Samuele Della Torre non riusciva a superare i due avversari che incontrava e terminava la gara al 9° posto in classifica. Se gli impegni sono sempre pressanti per i Cadetti, Juniores e Seniores, non mancano le possibilità di confronto neppure per gli atleti delle categorie più giovani: un buon torneo regionale per Esordienti A ed uno per Esordienti B organizzato a Genova dal Comitato Regionale Ligure ha visto competere alcuni degli atleti del Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d.

Gli Esordienti A, cioè gli atleti nati nel 2007, al primo anno dell’attività agonistica, e gli Esordienti B hanno dimostrato che la loro preparazione è ad un ottimo livello e che, se continueranno con costanza, potranno raggiungere in futuro buoni risultati.

Questi i risultati individuali:

ES. A: 1° Carola Actis: 2° Matteo Tirone; 3° Giacomo Rossi.

Giorgio Lullo non poteva proseguire la gara per un piccolo infortunio.

ES. B: 1° Leonardo Manetta; 1° Chiantore Lucrezia.

2° Lorenzo Macrì – 2° Edoardo Canavese – 2° Priori Viale Sofia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.