Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Bordighera torna la “Rally Terapia”

Regalerà un sorriso a molti ragazzi con disabilità che potranno essere copiloti per un giorno su di una vera macchina da rally

Bordighera. Domenica 3 marzo dalle 9 alle 17 con il patrocinio del Comune di Bordighera, si svolgerà sul lungomare cittadino la 3° edizione “Rally Terapia“, una manifestazione che regalerà un sorriso a molti ragazzi con disabilità che avranno l’occasione di essere copiloti per un giorno su di una vera macchina da rally.

borgogno rally 2019

La manifestazione, fortemente voluta dal pilota di San Biagio Franco Borgogno, dal presidente Aci Ponente Ligure Sergio Maiga, dal gruppo Amici della Scuderia delle Palme e dalla Scuderia GRT di Livorno, si svolgerà all’insegna della condivisione e della sincera voglia di rendersi utili agli altri migliorando noi stessi e con questo spirito vedrà la partecipazione di moltissimi personaggi molto noti nel mondo del Motorsport nazionale e mondiale.

Alla luce della finalità e dello spirito dell’iniziativa, tra i graditissimi ospiti ci sarà anche il Campione di motociclismo Nicola Dutto reduce dalla Dakar. Un vero esempio di forza di volontà che dalla sua diretta e dolorosa esperienza che lo ha reso paraplegico ha saputo trarre il meglio e con coraggio ora lo sta generosamente trasmettendo agli altri. La sua condizione non gli ha impedito di inseguire i suoi sogni.

In questa 3° edizione si sono uniti come partners sia In Riviera che la Community del Benessere, insignita per l’anno in corso a Bruxelles dalla Comunità Europea come Capitale della Community of Sport 2019, un progetto sostenuto a gran voce dalla Regione Liguria e al quale certamente questa manifestazione porterà lustro.

L’intento della manifestazione, oltre a quello di regalare un sorriso ai ragazzi con disabilità, sarà quello di riuscire a raggranellare qualche denaro da devolvere a scopi sociali e per riuscire in questo, visti anche i costi elevati, saranno attivate numerose iniziative come quella che andrà in scena nel pomeriggio del Taxi Rally, dove a chi contribuirà alla causa con una donazione verrà data la possibilità di poter sedere sul sedile del passeggero e fare un paio passaggi da “brivido” con una vettura da gara e in tutta sicurezza. Per la sua generosa sensibilità vogliamo ringraziare Gabriele Noberasco che mettendo a disposizione una seconda vettura da rally oltre che generosi omaggi per i partecipanti ha dimostrato grande solidarietà per l’iniziativa.

Contiamo in una massiccia partecipazione per questa manifestazione destinata a crescere in modo esponenziale e che per i suoi contenuti di alto valore otterrà certamente il successo che merita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.