Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

180 equipaggi alla quinta edizione della Carnival Race, la manifestazione organizzata dallo Yacht Club Sanremo

Le classi 470 e 420 si sono sfidate nelle acque antistanti a Marina degli Aregai di Santo Stefano al Mare

San Lorenzo al Mare. Con le ultime due prove disputate ieri è terminata la quinta edizione della Carnival Race,
la manifestazione organizzata dallo Yacht Club Sanremo che ha visto 180 equipaggi provenienti da 18
nazioni delle classi 470 e 420 sfidarsi nelle acque antistanti a Marina degli Aregai di Santo Stefano al Mare nel ponente ligure.

Vincitori nella classe olimpica 470 gli svedesi Anton Dahlberg e Fredrik Bergstrom seguiti dai francesi
Hippolyte Machetti/Sidoine Dantes e dai fratelli turchi Deniz e Ates Cinar; in sesta posizione l’equipaggio della Marina Militare formato da Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò e in ottava posizione Matteo Capurro con Matteo Puppo dello Yacht Club Italiano.

Nella classifica 420 open prima posizione per l’equipaggio francese Delerce/Rossi, al secondo posto gli svizzeri Casco/Schick e medaglia di bronzo per l’equipaggio italiano formato da Paolo Bozzano e Michele Casano (YC Imperia).

Nella classifica 420 femminile medaglia d’argento per Irene Calici e Petra Gregori (SN Pietas Julia), medaglia d’oro per le greche Pappa/Tsamopoul e medaglia di bronzo per le tedesche Steinlein/Hausmann, in quarta e quinta
posizione gli equipaggi italiani formati da Giorgia Sinigoi e Sara Zuppin (YC Cupa/CNT Sirena) e da Carlotta e Camilla Scodnik (YC Italiano).

Le classi 420 e 470 torneranno a regatare in queste acque per la regata nazionale in programma dal 1 al 3 marzo mentre per la classe olimpica 470 dal 6 al 14 maggio lo Yacht Club Sanremo organizzerà il Campionato Europeo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.