Quantcast
Il caso

Ventimiglia, evento salta per il crollo del ponte Morandi. Artista ingaggiato fa causa al Comune

Chiesto il pagamento dell'intero importo pattuito contrattualmente: 4.986,57 euro

comune ventimiglia

Ventimiglia. Quasi 5mila euro, più gli interessi. E’ questa la richiesta di pagamento della ditta individuale UDC Eventi di Jacopo Franza per l’annullamento, all’ultimo minuto, dello spettacolo ‘Holi Color Explosion‘ che si sarebbe dovuto tenere presso il belvedere Resentello, a Ventimiglia, il 15 agosto 2018. Lo spettacolo, commissionato dal Comune con regolare contratto stipulato il 9 agosto 2018, era stato cancellato per il crollo del Ponte Morandi.

Il giorno della tragedia, l’amministrazione comunale decise di cancellare ogni manifestazione prevista per Ferragosto in segno di rispetto per le vittime del crollo del viadotto sul Polcevera.

La decisione di annullare l’evento, però, secondo il titolare della ditta, sarebbe stata presa dall’Ente in modo unilaterale. Per questo Jacopo Franza ha fatto causa al Comune che si è costituito in giudizio nel procedimento promosso davanti al Giudice di Pace di Treviso, chiedendo il pagamento dell’importo pattuito contrattualmente: 4.986,57 euro.
La ditta, infatti, non ha accettato il tentativo di bonaria definizione della lite da parte del comune di Ventimiglia, che ha cercato di evitare così il contenzioso giudiziale.

commenta