Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Union Riviera Rugby, l’under 16 a valanga sulla franchigia piemontese del Marengo

I corsari si dimostrano più squadra, con individualità di rilievo che trainano il gruppo

Più informazioni su

Imperia. Nella domenica che precede l’orgia rugbistica del Sei Nazioni, di fatto due mesi di rugby internazionale di alto livello, la franchigia provinciale Union Riviera Rugby scende in campo con tutti i suoi effettivi.

Fa effetto la roboante vittoria della under 16 di Giorgio Pallini. Numeri contati per un’annata che pone difficoltà numeriche a tutti. Di fatto è un campionato di franchigie. I corsari si dimostrano più squadra, con individualità di rilievo che trainano il gruppo. L’obiettivo è portare tutti ad un livello comune. È anche il momento degli avvicinamenti e degli esordi.

Sugli scudi il neofita Sandu Panuta, di Taggia. Si rinverdisce una tradizione aurorale per il rugby provinciale, con il campo di gioco in quel delle caserme Revelli nel comune patria dell’oliva taggiasca. Ebbene, il giovin signore, entrato all’ala, così, tanto per non essere subito nel vivo del gioco, placca, prende al volo e si fa cinquanta metri di corsa per una delle 14 mete di giornata. Se il buon giorno si vede dal mattino.

Il festival delle mete vede protagonista il solito Chiappori, ma anche El Akraa non è da meno e ormai sembra conscio della sua stazza e della sua capacità. C’è da lavorare, è materiale ancora grezzo, ma si pensa che prima o poi a livello regionale si accorgeranno di lui. La prossima missione è il superamento del gioco individuale e la costruzione di un lavoro di squadra, soprattutto di fronte a realtà più strutturate ed esperte. E la partecipazione agli allenamento, ovviamente, considerando i numeri limitati e le provenienze disperse dei tanti, da Panuta a Quarri, che è solidità dell’estremo Ponente.

In ogni caso bravi tutti, ma gli allori, nel rugby, durano poco. Il campionato ripartirà il 17 febbraio in un altro girone meritocratico con le società del Piemonte che hanno partecipato al campionato divise in ben due gironi diversi. Obiettivo di Pallini e della sua squadra sarà quello di rincorrere la prima posizione del girone obbiettivo ambizioso ma alla portata dei giovani corsari.

Union Riviera Rugby in campo con: El Akraa, Abbo, Maggioli; Lucioli, Campi; De Meo, Parodi, Dau; Ardoino, Nunziata, Batmaz, Chiappori, Quarri, Panuta, Liporace. A disposizione ed entrati: Bruno e Militello.

UNDER 16 TERRITORIALE LIGURIA/PIEMONTE (V GIORNATA/RITORNO)

CUS Genova – Black Herons Acqui 74/5

Amatori Genova – FTGI Rugby Ligues/1 21/26

Union Riviera – FTGI Marengo 84/12

CLASSIFICA: Amatori Genova punti e FTGI RugbyLigues1 44, CUS Genova 31, Unione Riviera 20, Black Herons Acqui 12, FTGI Marengo 0.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.