Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sono 2400 gli aspiranti per 24 posti di impiegato a tempo indeterminato all’Asl

Le iscrizioni scadevano il 3 gennaio. Un corso per i partecipanti organizzato dalla Cisl

Sanremo. Sono 2400 gli aspiranti  ai  24 posti di assistente amministrativo, categoria C  dei quali 11 riservati a già dipendenti a tempo indeterminato.

Il bando scadeva il 3 gennaio 2019.  L’Asl 1 Imperiese, prevedendo un grande afflusso di domande, si era, infatti,  riservata la possibilità di effettuare una preselezione nel caso in cui il numero dei candidati superasse  i 1.500 aspiranti.

Per la preparazione al concorso la Cisl Funzione pubblica di Imperia e Savona organizza un corso gratuito per gli iscritti (valgono anche familiari o affini) e del costo di 105 euro per i non iscritti. L’iscrizione si può fare solo inviando una mail all’indirizzo corsicislfpliguria@gmail.com, inserendo nome, cognome, codice fiscale, data e luogo di nascita indirizzo e località di residenza, Cap, comune, nazionalità, azienda e comune di lavoro (per chi è in possesso di impiego, indirizzo mail e numero di cellulare. Termine di scadenza, 21 gennaio 2018. I corsi inizieranno indicativamente il 28 gennaio.  e si terranno in una sede in provincia di Imperia non ancora individuata.

La selezione prevede una prova scritta: soluzione di quesiti a risposta sintetica su uno o più  argomenti di  diritto costituzionale, amministrativo, diritto del lavoro in ambito sanitario pubblico, diritto e organizzazione sanitaria, nozioni di ragioneria pubblica, applicazione delle regole di contabilità nelle Aziende sanitarie locali. Una prova pratica per valutare la predisposizione  alla qualificazione professionale richiesta e in particolare in riferimento alle attività di competenza di un’azienda sanitaria locale e, infine, la prova orale che verte su uno o più argomenti indicati nella prova scritta, oltre a elementi di informatica e sulla conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese.

Le assunzioni effettive,  considerati i pensionamenti previsti,   potrebbe anche essere superiore rimanendo la graduatoria aperta nei prossimi anni.

Potevano partecipare  di tutti i cittadini italiani o dei paesi dell’Unione Europea, i familiari di un cittadino dell’UE non aventi la cittadinanza di uno stato membro, titolari del diritto di soggiorno, oppure i cittadini di Paesi terzi col permesso di soggiorno della Comunità Europea per soggiornanti di lungo periodo o dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria.

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.