Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#Sanremo2019, esclusa la canzone sulla pedofilia di Pierdavide Carone e Dear Jack: scoppia la polemica

Il brano, che tratta un tema delicato, ha però avuto il sostegno del web e di numerosi artisti del mondo della musica, da Giorgia ai Negramaro

Sanremo. Come ogni edizione che si rispetti, anche la numero 69 del Festival di Sanremo, che inizierà il prossimo 5 febbraio, ha la sua polemica.

Questa volta al centro del polverone è finita la canzone “Caramelle”, presentata dalla band Dear Jack, ex concorrenti del talent show “Amici di Maria De Filippi“, e dal cantautore Pierdavide Carone, vecchia conoscenza del Festival a cui aveva partecipato nel 2012 insieme al compianto Lucio Dalla, con il brano “Nanì”.

Il brano, che tratta il difficile e delicato tema della pedofilia, è stato presentato al direttore artistico Claudio Baglioni e alla commissione selezionatrice, ma è stato bocciato, non rientrando tra i 24 brani protagonisti dell’imminente kermesse sanremese. Dopo l’annuncio dei concorrenti, avvenuto durante la diretta del programma “Sanremo Giovani“, Carone ha reso pubblico il brano, decidendo di non tenerlo per sé, ma preferendo divulgarlo e farlo ascoltare al pubblico, ben conscio dell’importanza del tema:

Siamo tutti vittime di abusi, in famiglia a scuola, sul posto di lavoro, sui social, nella società e lo siamo in diverse forme, così molte e multiformi da non esserne, a volte, nemmeno coscienti – scrive Pierdavide Carone sui suoi social -. In “Caramelle” racconto di abusi sessuali, e se forse una ragazza a 15 anni può essere già in grado di capire a quale abuso è stata sottoposta dal suo stupratore, forse un ragazzino di 10 anni non ha nemmeno ben chiaro cosa gli sia successo. Entrambi tuttavia, sono ben consci che qualcosa sia successo e che dopo non sarà mai più lo stesso. Anche se e quando torneranno a respirare“, conclude.

Nonostante la cocente delusione che li ha portati ad accusare Baglioni di censura sulle pagine del Corriere della Sera, il mondo del web e numerosi colleghi del mondo della musica del calibro di Giorgia, Negramaro, Nomadi, Ermal Meta, Elisa, J-Ax, Roby FacchinettiTiromancino hanno fatto arrivare agli esclusi la loro vicinanza e il loro apprezzamento per il brano.

Schermata 2019-01-03 alle 21.44.13Schermata 2019-01-03 alle 21.45.03Schermata 2019-01-03 alle 21.45.58Schermata 2019-01-03 alle 21.45.43

Schermata 2019-01-03 alle 21.47.37Schermata 2019-01-03 alle 21.51.18

Il link per ascoltare la canzone:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.