Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, al “Colombo” incontro con la scrittrice Paola Mastracola foto

Negli anni pubblica molti romanzi di successo, ma anche raccolte di poesie, saggi e opere teatrali, con un'attenzione particolare al mondo della scuola e ai bisogni dei ragazzi, grazie anche al suo trascorso di insegnante

Sanremo. Interessante iniziativa questa mattina al “Colombo”. Le classi prime dell’istituto hanno incontrato la nota scrittrice Paola Mastracola.

Già vincitrice di numerosi premi (tra cui il premio Calvino con il romanzo “La gallina volante”, il premio Campiello nel 2004 con l’opera “Una barca nel bosco”, e finalista al premio Strega con “Palline di pane”), la scrittrice nasce a Torino nel 1956, da madre piemontese e padre abruzzese e, tra il 1977 e il 1980, pubblica le prime poesie su varie riviste e inizia a scrivere alcuni testi teatrali per la Compagnia Teatro dell’Angolo, con cui collaborerà fino al 1992.

Negli anni pubblica molti romanzi di successo, ma anche raccolte di poesie, saggi e opere teatrali, con un’attenzione particolare al mondo della scuola e ai bisogni dei ragazzi, grazie anche al suo trascorso di insegnante. L’incontro è stato organizzato dalla prof.ssa Rotta Francesca, dopo un lavoro svolto con gli studenti che hanno letto attentamente il penultimo libro della scrittrice: “L’amore prima di noi”, una serie di racconti in cui i grandi miti d’amore del mondo classico vengono raccontati come storie vere. Un libro che ha davvero coinvolto i ragazzi che infatti hanno posto varie domande.

Così la prof.ssa Rotta: “Siamo davvero onorati per questa presenza prestigiosa. Incontrare l’autore o l’autrice di un testo su cui abbiamo lavorato è sempre un evento interessante e arricchente, e non capita certo tutti i giorni. La prof.ssa Mastracola ci ha dato la sua disponibilità e la ringraziamo di cuore.

Confidiamo di ripetere l’esperienza con qualche altro autore nel corso dell’anno scolastico: il nostro istituto ha tra l’altro una buona tradizione in questo senso. Oltre ad aver diplomato lo scrittore Francesco Biamonti, mantiene ancora oggi una delle biblioteche scolastiche più grandi della Liguria, con oltre 15.000 volumi catalogati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.