Quantcast
Festival

Premio alla carriera per Peppino di Capri, arriva il “sì” del Comune di Sanremo

Lo ha annunciato l'assessore al Turismo Marco Sarlo a "Porta a porta"

Ospedaletti - Loanesi, i goal

Sanremo. Un premio alla carriera per Peppino di Capri sul palco della 69esima edizione del Festival.

La proposta lanciata su Twitter dal giornalista Francesco Troncarelli, e che ha fatto il giro del web, è stata accolta dall’Amministrazione comunale.

Ad annunciarlo, l’assessore al Turismo Marco Sarlo durante la puntata di Porta a porta andata in onda lo scorso giovedì su Rai Uno.

«Dopo le numerose richieste abbiamo deciso di presentare la candidatura di Peppino di Capri al Premio alla carriera della città di Sanremo – ha spiegato l’assessore Sarlo in collegamento video con Bruno Vespa –. Nei prossimi giorni invieremo la richiesta alla Rai e al direttore artistico Claudio Baglioni. Il Comune infatti è proprietario del marchio “Festival di Sanremo” ma i diritti sono della Rai e la decisione deve essere condivisa».

A Sanremo Peppino di Capri ha alzato il Leone d’oro per due volte (nel ’73 con Un grande amore e niente più e nel 76′ con Non lo faccio più) e segnato il record di ben 15 partecipazioni. Padre spirituale del grande rinnovamento musicale italiano degli anni ’60 e voce di hit sempre verdi come Champagne, nell’anno in cui spegne 80 candeline e festeggia i 60 anni di carriera, è tutto fuorché fuori dalle cronache di settore.

Nei giorni scorsi è diventato protagonista di un incredibile mobilitazione in rete che ha richiesto a gran voce l’attribuzione del prestigioso riconoscimento alla sua attività artistica, fino alla creazione di un pagina Facebook che fra i sostenitori, oltre ai tantissimi fan, ha visto il like di personaggi del mondo dello spettacolo del calibro di Maurizio Costanzo, Carlo Verdone, Edoardo Bennato e Renzo Arbore, solo per citarne alcuni.

In suo favore, anche il primo cittadino di Capri, Gianni De Martino, che ha rilanciato la petizione inviando una lettera direttamente al sindaco Alberto Biancheri. «Ho ritenuto giusto condividere l’idea lanciata sui social network –ha sottolinea  De Martino – per festeggiare la brillante carriera del nostro concittadino che, tra l’altro, è stato protagonista in più occasioni proprio del festival di Sanremo che lo ha visto partecipare per quindici edizioni e trionfare in due di esse. Capri sarebbe orgogliosa, sicuramente, dell’accoglimento di una tale iniziativa anche a riconoscimento di quanto Peppino di Capri ha rappresentato per la canzone italiana in tutto il mondo».

Ma, come ha spiegato l’assessore al Turismo, se il Comune di Sanremo ha già deciso, l’ultima parola spetta al “dirottatore artistico” Baglioni.

leggi anche
pino daniele
Il riconoscimento
69esima edizione del Festival, a Pino Daniele va il Premio alla carriera Città di Sanremo
commenta