Quantcast

Più under in difesa per dare sfogo all’esperienza in attacco, presentati i nuovi acquisti della Sanremese

Sono i giovani Morelli, Guida e Allione e il centrocampista da Serie D Acampora

Sanremo. “Abbiamo voluto rinforzare il parco giocatori under per dare sfogo all’esperienza in attacco e permettere a mister Lupo di sfruttare al meglio i nostri centrocampisti e centravanti”.

Con queste parole del direttore sportivo Pino Fava, la Sanremese, questo pomeriggio al comunale nello spazio dedicato alla stampa, ha presentato i quattro nuovi acquisti ufficializzati nei giorni scorsi.

Si tratta dei giovani Simone Guida, ex Entella e Livorno, figlio di “Cisco” che con la maglia biancazzurra aveva calcato i campi della serie C2. Poi Andrea Morelli che arriva dal Lecce e il francese Maxime Allione, passato dall’Ajaccio e cresciuto nelle giovanili dell’Olimpique Marsiglia.

Giocatori under tutti provenienti da squadra professionistiche ai quali si aggiunge il ritorno del centrocampista d’esperienza Gennaro Acampora.

“Volevamo rafforzare il gruppo senza andare a rompere gli equilibri dello spogliatoio – commenta l’arrivo dell’ex giocatore di Argentina e Avellino il ds Fava. L’idea Acampora nasce dall’unione delle caratteristiche tecniche e umane di questo giocatore.

Siamo intervenuti sul reparto difensivo – continua – con l’intenzione di andare ad intensificare il numero dei giovani disponibili dietro, per avere più esperienza a centrocampo e in attacco e sfruttare al meglio i nostri assi.

Quale obiettivo è quello più a portata di mano alla luce delle sette lunghezze in campionato che dividono la capolista Lecco dalla Sanremese?

“Abbiamo un turno di Coppa Italia difficile contro il Mantova ma che giocheremo con il vantaggio di disputare la partita in casa il 30 gennaio. Vincere significherebbe entrare nelle semifinali e sarebbe un traguardo importante.

In campionato 7 punti non sono pochi – conclude Fava – ma si può recuperare, considerando che giocheremo in casa gli scontri diretti”.