Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, il Movimento 5 Stelle deposita sei interrogazioni da discutere in consiglio comunale

L'oggetto delle interrogazioni sono la sicurezza delle scuole e le modalità di esecuzione del Capitolato Speciale d'Appalto (CSA) da parte della Teknoservice srl a due giorni dall'avvio della raccolta rifiuti "Porta a Porta"

Imperia. Il Movimento 5 Stelle ha depositato questa mattina sei interrogazioni da discutere al Consiglio Comunale convocato per le 18 di domani 29 gennaio 2019.

L’oggetto delle interrogazioni sono la sicurezza delle scuole e le modalità di esecuzione del Capitolato Speciale d’Appalto (CSA) da parte della Teknoservice srl a due giorni dall’avvio della raccolta rifiuti “Porta a Porta” che partirà il 1 febbraio. Nessuna proroga è prevista.

Le scuole e la sicurezza

Avendo constatato personalmente l’abituale presenza di mezzi per la raccolta dei RSU impegnati nell’espletamento del servizio di raccolta rifiuti davanti all’edificio scolastico Vercesi di Caramagna nell’orario di entrata degli alunni che costituisce un pericolo per l’incolumità degli scolari nonché considerevole intralcio al traffico a metà dicembre ho segnalato i fatti al Dirigente competente Ing Croce che, a seguito di tale segnalazione, il 17/12/2018 ha richiesto alla Teknoservice srl di adeguare le operazioni di raccolta ai profili di sicurezza.

Chiedo di conoscere se siano state riscontrate lamentele da parte dei cittadini e se l’Amministrazione ha provveduto a verificare lo svolgimento delle operazioni di raccolta rifiuti in orari non corrispondenti agli accessi degli studenti presso l’edificio Scolastico Vercesi di Caramagna ed eventualmente se è stato verificato anche per altre scuole e istituti del Comune di Imperia eventualmente coinvolti in tali situazioni di potenziale pericolo; quale è l’esito della verifica effettuata, quali provvedimenti sono stati presi per far sì che l’Appaltatore si adegui qualora non lo abbia già fatto.

L’appalto in corso

I Gps

L’Appaltatore non ha provveduto ad installare e rendere operativi dal 1 settembre 2018 i sistemi di rilevazione satellitare Tracking GPS essenziali per il controllo e la verifica dell’effettivo svolgimento del servizio che di fatto impediscono all’Amministrazione comunale di “vedere” quando e dove il servizio viene effettuato e con quanti mezzi, ha “promesso” che sarebbero stati installati e operativi dal 1 febbraio 2019 (una proroga auto-concessa, il CSA non lo prevede). Si chiede di sapere se a due giorni dal termine, siano stati installati e abbiano verificato.

I mezzi
L’Appaltatore è tenuto a impiegare nello svolgimento del servizio almeno 51 mezzi. Dalla lettura del report mensile inviati dell’Appaltatore, “elenco mezzi servizi …mese di competenza”, è evidente che da settembre a dicembre 2018, (il report di gennaio sara disponibile a inizio febbraio) mesi nei quali è stato aumentato di circa 148.000 euro portando a circa 700.000 euro il costo del servizio, l’Appaltatore ha messo a disposizione rispettivamente numero 32, 34, 29 e 30 mezzi. Chiediamo se sono state contestate inadempienze contrattuali e le relative penali.

Le utenze domestiche e il porta a porta

Per le utenze domestiche (privati) che per motivi logistici non possono fruire del servizio Porta a Porta vengano individuate di concerto con l’Amministrazione Comune e l’Appaltatore delle soluzioni logistiche, che, a due giorni dall’avvio chiediamo di conoscere.

Le utenze non domestiche e il porta a porta

Anche per le Utenze non Domestiche, uffici e attività commerciali, si chiede se sono state individuate le località per le quali è necessario allestimento dei punti di raccolta debitamente attrezzati, quali aree sono e a che punto è l’allestimento.

Il futuro

Infine considerato che in almeno tre punti della Ordinanza Contingibile e Urgente con la quale in sindaco affida il servizio di Igiene Ambientale alla Teknoservice srl, si parla della procedura aperta per l’individuazione del soggetto cui affidare il servizio SIA a partire dal 01/10/2019 e soprattutto, che mancano solo 8 mesi, si chiede di conoscere lo stato di avanzamento della procedura e i tempi previsti per la conclusione della stessa.

Interrogazione n 1

Al Sindaco di Imperia
Al Presidente del Consiglio Comunale

Oggetto: Interrogazione breve ex art 71) del regolamento del Consiglio Comunale inerente l’Ordinanza Contingibile e Urgente protocollo 42136 del 11/08/2018 avente ad oggetto il Servizio di Igiene Ambientale SIA nella città di Imperia

La sottoscritta Maria Nella Ponte consigliera comunale capogruppo per il M5S

Premesso che

Il Capitolato Speciale d’Appalto (CSA), parte integrante della OCU di cui in oggetto, prevede all’articolo 15) comma 18): che tutti i veicoli destinati alla raccolta e al trasporto dei rifiuti e alle operazioni di spazzamento dovranno essere dotati di rilevatori tracking GPS….

Con lettera protocollo 4615 del 26/11/2018 a me giunta con protocollo 60713 del 28/11/2018 a firma del Segretario Generale dott. Puglia, l’Appaltatore comunicava di non aver ancora installato i prescritti rilevatori tracking GPS, operazione che prevedeva potesse essere terminata per il 01/02/2019, inizio dei servizi domiciliari. Data l’importanza fondamentale di tali dispositivi per il monitoraggio/controllo dei mezzi impiegati nelle operazioni relative al servizio SIA.

TUTTO CIO’ PREMESSO CHIEDE SE:

A due giorni, dall’inizio della raccolta domiciliare, l’Appaltatore abbia comunicato l’adempimento dei suoi obblighi in proposito e se, a chi ne compete la verifica, abbia verificato.

Interrogazione n 2

AL Sindaco di Imperia
Al Presidente del Consiglio Comunale

Imperia 28/01/2019

Oggetto: Interrogazione breve ex art 71) del regolamento del Consiglio Comunale Inerente l’Ordinanza Contingibile e Urgente protocollo 42136 del 11/08/2018 avente ad oggetto il Servizio di Igiene Ambientale SIA nella città di Imperia

La sottoscritta Maria Nella Ponte consigliera comunale capogruppo per il M5S

PREMESSO CHE

Il Capitolato Speciale d’Appalto (CSA), parte integrante della OCU di cui in oggetto, prevede all’articolo 15) comma 21): la tipologia dei mezzi previsti per i servizi oggetto del presente capitolato e la dotazione minima sono ripotati in allegato.
L’allegato prevede una dotazione minima di 51 mezzi. Dalla lettura dei report mensili dell’Appaltatore, “elenco mezzi servizi
…mese di competenza”, si evince che, nei primi 4 mesi di applicazione del CSA, settembre/dicembre 2018, con l’aumento del canone mensile di circa 148.000€, l’Appaltatore ha messo a disposizione per l’espletamento del servizio, rispettivamente numero 32, 34, 29 e 30 mezzi.

TUTTO CIO’ PREMESSO CHIEDE SE: Siano state contestate all’Appaltatore inadempienze contrattuali e siano state comunicate penalità così come previste dal CSA, all’articolo 53.

Interrogazione n 3

Al Sindaco di Imperia
Al Presidente del Consiglio Comunale

Imperia, 28 gennaio 2019

Oggetto: Interrogazione breve ex art 71) del regolamento del Consiglio Comunale Inerente l’Ordinanza Contingibile e Urgente protocollo 42136 del 11/08/2018 avente ad oggetto il Servizio di Igiene Ambientale SIA nella città di Imperia – modalità di espletamento del servizio raccolta RSU Scuole

La sottoscritta Maria Nella Ponte consigliera comunale capogruppo per il M5S

PREMESSO CHE Ha constatato personalmente l’abituale presenza di mezzi per la raccolta dei RSU impegnati nell’espletamento del servizio davanti all’edificio scolastico Vercesi di Caramagna nell’orario di entrata degli alunni. Tale circostanza costituisce pericolo per l’incolumità degli scolari nonché considerevole intralcio al traffico Ha segnalato i fatti al Dirigente competente Ing Croce

CONSIDERATO CHE a seguito di tale segnalazione il 17/12/2018 con pro 64470/2018 è stata inoltrata all’Appaltante richiesta di adeguamento delle operazioni di raccolta

TUTTO CIO’ PREMESSO E CONSIDERATO: Chiede di conoscere se siano state riscontrate lamentele da parte dei Cittadini e se l’Amministrazione ha provveduto a verificare lo svolgimento delle operazioni di raccolta rifiuti in orari non corrispondenti agli accessi degli studenti presso l’edificio Scolastico Vercesi di Caramagna ed eventualmente anche altre scuole e istituti del Comune di Imperia fossero coinvolti in tali situazioni di potenziale pericolo:

in caso affermativo quale è l’esito della verifica effettuata e quali provvedimenti sono stati presi per far sì che l’Appaltatore vi adempia nel caso non fosse stato riscontrato l’adeguamento delle operazioni di raccolta.

Interrogazione n 4

Al Sindaco di Imperia
Al Presidente del Consiglio Comunale

Oggetto: Interrogazione breve ex art 71) del regolamento del Consiglio Comunale Inerente l’Ordinanza Contingibile e Urgente protocollo 42136 del 11/08/2018 avente ad oggetto il Servizio di Igiene Ambientale SIA nella città di Imperia – Utenze Domestiche.

La sottoscritta Maria Nella Ponte consigliera comunale capogruppo per il M5S

PREMESSO CHE L’avvio della modalità di Raccolta RSU con il metodo “Porta a Porta” partirà dal 1 febbraio 2019. Secondo quanto riferito dal Sindaco in sede di Consiglio Comunale e relative question time del 17 gennaio 2019 non è prevista alcuna proroga

TUTTO CIO’ PREMESSO CHIEDE SE: quali soluzioni logistiche di concerto con il Committente Comune di Imperia l’Appaltatore abbia individuato ai sensi all’art 19 commi 5, 6 e 7 Per le Utenze Domestiche che non possono per motivi logistici fruire del servizio di ritiro Porta a Porta

Interrogazione n 5

Oggetto: Interrogazione breve ex art 71) del regolamento del Consiglio Comunale Inerente l’Ordinanza Contingibile e Urgente protocollo 42136 del 11/08/2018 avente ad oggetto il Servizio di Igiene Ambientale SIA nella città di Imperia – Utenze Non Domestiche

La sottoscritta Maria Nella Ponte consigliera comunale capogruppo per il M5S

PREMESSO CHE L’avvio della modalità di Raccolta RSU con il metodo “Porta a Porta” partirà dal 1 febbraio 2019
Secondo quanto riferito dal Sindaco in sede di Consiglio Comunale e relative question time del 17 gennaio 2019 non è prevista alcuna proroga

TUTTO CIO’ PREMESSO CHIEDE : se sono state individuate le località per le quali è necessario allestimento da parte dell’Appaltatore i punti di raccolta debitamente attrezzati ai sensi all’art 19 comma 9 previste dal CSA per le Utenze Non Domestiche, quali sono e a che punto è l’allestimento.

Interrogazione n 6

Al Sindaco di Imperia
Al Presidente del consiglio Comunale

Oggetto: Interrogazione breve ex art 71) del regolamento del Consiglio Comunale Inerente l’Ordinanza Contingibile e Urgente protocollo 42136 del 11/08/2018 avente ad oggetto il Servizio di Igiene Ambientale SIA nella città di Imperia

La sottoscritta Maria Nella Ponte consigliera comunale capogruppo per il M5S
Premesso che: in almeno tre paragrafi dell’OCU in oggetto, si fa cenno alla procedura aperta per l’individuazione del soggetto cui affidare il servizio SIA a partire dal 01/10/2019 che a tale data mancano ormai 8 mesi chiede di conoscere lo stato di avanzamento della procedura e i tempi previsti per la conclusione della stessa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.