Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fognini, che Australian Open sarà?

Vede ai nastri di partenza ben sette italiani

Più informazioni su

Lunedì inizierà l’Australian Open, ovvero il primo slam dell’anno e che vede ai nastri di partenza ben sette italiani.

Il più accreditato a fare strada è sicuramente Fabio Fognini. O almeno così si può sperare se si guarda al tabellone.
Se infatti il n.2 italiano, Marco Cecchinato, avrà un percorso davvero ostico, il ligure ha la possibilità concreta di arrivare almeno tra il terzo turno e gli ottavi di finale.

Fabio all’esordio troverà l’iberico Munar, avversario decisamente alla portata; al secondo l’argentino Leonardo Mayer e, nella peggiore delle ipotesi, Carreno Busta (n.23 del mondo) al terzo.

Insomma, ci sono tutti i presupposti per fare un ottimo torneo, avendo la fortuna di non incontrare un vero specialista almeno fino agli ipotetici ottavi di finale (l’accoppiamento più probabile è con il giapponese Nishikori attuale n.9 del mondo) e dunque la concreta possibilità di farsi strada sul cemento australiano.

Molto dipenderà dallo stato di forma, fisico e mentale, del tennista di Arma di Taggia. Nelle due partite viste sin ora in questa stagione – al torneo di Aukland questa settimana – Fognini è stato altalenante, sia con il servizio che con i colpi da fondo campo, da sempre l’arma in più del Fogna.

Se le gambe frulleranno e i colpi a rimbalzo saranno centrati c’è la speranza di trovarlo alla seconda settimana, se così non fosse non bisognerà farne un dramma.

Per il n.13 al mondo, infatti, sarà fondamentale arrivare al 100% per la stagione sul rosso, da sempre terra di conquista di Fabio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.