Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, Farotto si sfoga su Facebook. Poi agli avversari: “Basta strumentalizzare”

Ha risposto a un commento, poi cancellato il suo intervento per evitare polemiche

Più informazioni su

Bordighera. “Ho scritto di getto, rispondendo a un commento. Poi ho capito che le mie parole sarebbero state strumentalizzate e le ho cancellate. Siamo in democrazia: sono libero di mettere e poi togliere i miei commenti”. A dirlo è il presidente del consiglio Marco Farotto, che spiega così quanto successo le scorse ore, quando rispondendo al commento di una signora che, complimentandosi con il suo operato gli chiedeva di fare l’assessore, lo stesso Farotto aveva usato toni aspri.

“La ringrazio Signora Santina per la fiducia”, aveva scritto il consigliere, “Purtroppo non ho le raccomandazioni necessarie per fare parte della Giunta, nonostante: sia arrivato secondo di lista per i voti; sia alla quinta amministrazione; ne abbia svolto 2 in maggioranza con deleghe gestite con onore e 2 in minoranza presentando 170 tra mozioni e interpellanze (complete di documentazione fotografica, relazione tecnica, ecc) sui maggiori problemi della città; sia disponibile tutto il giorno perché sono in pensione. Questa è la dimostrazione che in Italia, a differenza delle altre nazioni europee, non si va avanti per meriti, esperienza e professionalità”.

“L’ho scritto di getto”, spiega ora Farotto, che si giustifica dicendo: “La mia intenzione non era certo quella di colpire il mio gruppo e la mia giunta, visto che la sto sostenendo. Solo che ora è diventato impossibile commentare qualsiasi cosa su Facebook senza essere strumentalizzati”.

Le affermazioni del consigliere, infatti, hanno scatenato alcuni oppositori politici della giunta Ingenito, sempre pronti e attenti nel cogliere ogni possibile scivolone da parte di uno degli amministratori di maggioranza. Compito, questo, che ovviamente compete a chi siede tra i banchi dell’opposizione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.