Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, all’Hotel Parigi il primo corso propedeutico per sommelier Aspi

Inizia il 18 febbraio e termina il 16 aprile con la prova d'esame

Più informazioni su

Bordighera. Aspi, l’Associazione della sommellerie professionale italiana, organizza presso l’Hotel Parigi il primo corso propedeutico per sommelier.

L’Associazione a nasce nel settembre 2007 a Milano, frutto del lavoro e della dedizione di alcuni fra i più grandi sommelier italiani. Presieduta da Giuseppe Vaccarini (Miglior sommelier del mondo 1978), è il risultato della necessità dei professionisti del nostro Paese di vedere riconosciuta e valorizzata la sommellerie.

Aspi si prefigge di essere portabandiera della professione a livello locale ed internazionale, attraverso progetti lungimiranti ed ambiziosi, come il riconoscimento legale del sommelier e la codifica di una certificazione statale per la didattica formativa.

In Aspi sono coinvolti attivamente tutti i sommelier entusiasti di condividere le proprie capacità teoriche e pratiche, al fine di definire la professione del futuro: un sommelier poliedrico e dinamico, che sappia essere fondamentale nel mondo della ristorazione come in quello della comunicazione o della consulenza.

La formazione del sommelier è uno dei segni distintivi di Aspi e, a tale proposito, vengono realizzati corsi di formazione, aggiornamenti e corsi di approfondimento. La crescita professionale del sommelier è infatti la premessa per la promozione della cultura del vino, delle bevande e del cibo nei confronti del grande pubblico, con il quale il sommelier contemporaneo ha un confronto quotidiano.

Al termine dei due corsi propedeutici per sommelier, il corsista potrà ottenere, superando gli esami, l’attestato di Mastro coppiere per poi proseguire ed ottenere la qualifica di sommelier mediante il completamento del percorso formativo con un corso tutorato.

Al termine del percorso, il sommelier potrà entrare nel mondo della ristorazione come professionista preparato, conoscitore del mondo dei vini e delle bevande, in grado di guidare il cliente nelle proprie scelte e di supportare la cucina con le proprie esperienze e
competenze.

Il sommelier Aspi può partecipare al concorso per il Miglior sommelier d’Italia che l’Associazione organizza ogni anno e, una volta conquistato il titolo nazionale, ha la possibilità di accedere alle competizioni a livello europeo o mondiale.

Aspi è un’Associazione senza scopo di lucro ed è l’unica riconosciuta a livello internazionale, e quindi membro di A.s.i. (Association de la sommellerie internationale), in rappresentanza dei professionisti del nostro Paese. E’ proprio grazie a questa appartenenza ad A.s.i. che i sommelier Aspi possono partecipare alle competizioni internazionali.

Frequentare un corso Aspi significa approcciare le tematiche della sommellerie da un punto di vista professionale, a 360° su tutto ciò che attiene alla viticoltura nazionale, alla degustazione di vini, acque minerali, liquori e distillati, al servizio a tavola e all’enogastronomia con la tematica dell’abbinamento cibo-bevande. Una panoramica ben strutturata che consente, al termine del corso, di possedere una solida preparazione di base, comprovata dal superamento di un esame.

Il corso si rivolge a tutti coloro che intendono esplorare il mondo del vino da una nuova prospettiva e, in modo particolare, a tutti gli operatore del settore. In una zona turistica come la Riviera dei Fiori ed in una località importante come Bordighera, la presenza di personale qualificato, competente e preparato non può che valorizzare maggiormente le già splendide proposte della ristorazione e della cucina ligure, così che l’ospite possa sentirsi accompagnato nella scoperta del mondo dei sapori.

Il primo corso propedeutico Aspi avrà sede presso l’Hotel Parigi, lungomare Argentina 16, a Bordighera, con inizio il 18 febbraio e termina il 16 aprile con la prova d’esame.

Le lezioni si svolgeranno ogni lunedì e martedì. Sono previste due sessioni: pomeridiana con inizio alle ore 15.00. serale con inizio alle 20.30.

Il corsista verrà dotato di una valigetta contente i calici per la degustazione, i libri di testo e il cavatappi.

Costo globale del corso (comprensivo del materiale didattico) € 450.00 + 40€ di iscrizione annuale all’associazione.

Il responsabile del corso Davide Sattanino (349/2229417) ed il segretario Aspi Simone Merlo (347/3224661) potranno fornire informazioni e raccogliere le iscrizioni solo attraverso l’indirizzo email rivieradeifiori@aspi.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.