Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, rubato Cocò. Il simbolo della ditta Cactusmania. Il titolare: “Temo furto su commissione, aiutatemi a ritrovarlo” foto

Da circa 40 anni nell'azienda di Bruno Manera, che il pappagallo chiama "papà"

Ventimiglia. Nella notte ignoti si sono introdotti nell’azienda Cactusmania, al civico 140 di via Gallardi, e hanno rubato Cocò. Un bellissimo e molto raro esemplare di pappagallo “Ara messicano” che da circa 40 anni era parte integrante della famiglia di Bruno Manera, titolare della ditta, tanto che l’animale lo chiamava “papà”. Tranne che con i suoi padroni e conoscenti, tra l’altro, Cocò è un volatile molto aggressivo, tanto che i ladri, per non rischiare di essere attaccati, hanno dovuto avvolgerlo in una coperta.

Dopo averlo preso, i malviventi si sono introdotti negli uffici. Ma è scattato l’allarme e sono fuggiti.

“La cassa era vuota, per cui non hanno preso soldi”, dichiara Manera, “Hanno preso cose di scarso valore. L’unica cosa preziosa che ci hanno portato via è il nostro Cocò. Stamattina, quando siamo arrivati, non ci ha salutato con il suo solito ‘ciao’ e mi sono accorto che Cocò non c’era più”. Un valore soprattutto affettivo, oltre che economico, visto che Cocò era parte della famiglia.

Visto che i ladri hanno rovistato l’azienda in tutta fretta, l’ipotesi più probabile, secondo il titolare, è che si tratti di un furto su commissione, compiuto da ladri esperti che hanno agito per portare il pappagallo a qualcuno interessato a farlo riprodurre.

“La mia preoccupazione”, aggiunge Manera, “E’ che Cocò non si adatti a vivere con altre persone perché era molto affezionato a noi”. Per riconoscerlo, oltre che dalla foto pubblicata nell’articolo, chi lo incontrasse potrebbe sentirlo gridare “papà” o “mamma”: il modo di Cocò per ribellarsi e chiedere aiuto.

Questa mattina, sul posto si è recata una squadra della polizia scientifica, che sta effettuando un sopralluogo alla ricerca di qualche indizio che possa portare ai ladri.

Chi vedesse Cocò è pregato di telefonare al numero: 018433003

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.