Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spostamento del Comune, il sindaco Biasi: “Evitare strumentalizzazioni”

La replica del primo cittadino alle accuse lanciate dal consigliere Fabio Perri

Vallecrosia. “Per evitare strumentalizzazioni da parte del consigliere Perri, è necessario informare i cittadini in merito alle programmazioni amministrative£”.

A dirlo è il sindaco della Città della Famiglia Armando Biasi, che replica alle accuse di “tradimento del suo programma elettorale” lanciate ieri dal consigliere d’opposizione Fabio Perri.

“Negli ultimi due mesi di incontri presso la Regione Liguria, e presso gli uffici del demanio, abbiamo preso atto che avremo in proprietà gratuita gli immobili delle caserme Pellizzari, dove oggi è presente la sede comunale.

Alla luce di ciò, la maggioranza ha preso la decisione e l’ha comunicata in commissione alle minoranze, di voler ampliare in quella sede il Municipio, facendolo diventare la Villa Comunale, demolendo il vecchio fabbricato delle scuole Andrea Doria. Grazie a questo potremo demolire la caserma della polizia municipale, come già previsto, e spostarla nella sede principale dei nostri agenti.

Verrà aperto comunque un punto di servizio dei cittadini in centro città.

A seguito dello spostamento – continua il primo cittadino – della polizia municipale si otterrà la modifica del tracciato viario che era previsto dentro la scuola e che avrebbe penalizzato i nostri ragazzi.

Siamo felici perché queste scelte di programmazione, migliorerà la vita delle famiglie e degli studenti, senza aggravio di costi,ma con possibilità di creare economia virtuosa per il Comune.

Ho letto che Perri ci accusa di avere cambiato idea circa il posizionamento del Municipio.

Confermo e rafforzo l’idea che abbiamo cambiato la scelta del nuovo sito comunale in quanto faremo risparmiare ai cittadini circa 2,5 milioni di euro.

Quindi, grazie a continui incontri con gli altri enti, abbiamo avuto importanti opportunità che abbiamo messo in atto.

Infine, è piacevole che ognuno abbia la possibilità di esprimere il proprio punto di vista e la propria programmazione, ma sarebbe opportuno esporre le proprie opinioni nel momento in cui si conoscono le premesse che conducono a determinate scelte.

La nuova pianificazione è nata dallo studio di varie soluzioni insieme agli altri enti, e tra quelle possibili abbiamo scelto la meno onerosa per la città. Apporterò sempre modifiche di indirizzo per il bene comune, la pubblica amministrazione a dei principi contabili molto seri che vanno rispettati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.