Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, presentato il “Barattolo d’emergenza” dei Lions. Un contenitore che salva le vite fotogallery

Stamane il workshop all'Hotel des Anglais

Più informazioni su

Sanremo. Un’idea semplice, ma di grande interesse, sta alla base del service nazionale dell’annata lionistica 2018-2019 ed ha riscosso, tra i delegati partecipanti alla presentazione di questa mattina all’Hotel Des Anglais, un lusinghiero riscontro.

Tra loro, oltre ad operatori sanitari, soccorritori e pompieri c’era anche il sindaco Alberto Biancheri, che ha messo a disposizione la macchina amministrativa. La proposta è partita dal Lions International Club.

Ecco cosa dice il Governatore Ildebrando Gambarella del Distretto 108: “Oggi è stata una giornata entusiasmante con la conferma di diversi addetti al lavoro, che intervengono in situazioni di emergenza. Il “Barattolo dell’emergenza” è utile ed è un’iniziativa concreta che permette ai soccorritori di intervenire più velocemente e più efficacemente. I prossimi interventi del Lion’s Club International sono mirati a diffondere sempre di più tra i club questa bellissima iniziativa e far si che anche gli enti locali, le pubbliche assistenze e i medici di base la condividano per diffonderla. In 25 nella casi provincia di Imperia il contenuto del “barattolo” sarebbe stato utile per condurre meglio i soccorsi”.

Il workshop: “Il Barattolo d’emergenza: metti al sicuro la tua salute” era organizzato dal Lions Club International – Multidistretto 108 Italy, in collaborazione con il Distretto 108 Ia3 ed il Comune.

Ma cos’è esattamente “Il barattolo d’emergenza”? si tratta di un progetto che prevede la collocazione di un barattolo contenente al suo interno una scheda con le indicazioni mediche specifiche, per un immediato soccorso, da porre in casa di persone con situazioni di difficoltà, soprattutto anziani o disabili che vivono da soli. La scheda contiene note sulle principali patologie, i farmaci assunti, le allergie, le persone di riferimento da chiamare ecc. Vengono posti adesivi speciali (con logo Lions) che contrassegnano le famiglie aderenti al progetto.

In maniera rapida, i soccorritori potranno così accedere a dati essenziali, specie in caso di persone ritrovate sole e non in grado di riferire su se stesse. Lo scopo è quello di offrire ai soccorritori la possibilità di intervenire immediatamente sul paziente in base alle informazioni scritte nella scheda.
Si tratta di un servizio che vedrà coinvolti molti attori quali le istituzioni locali, i medici di base che dovranno redigere la scheda del paziente, la Croce Rossa Italiana, i servizi di Pronto Soccorso e tutte le associazioni di volontariato del territorio, creando così una rete di servizio che vede come capofila il Lions Club International.

Sono intervenuti:
L’importanza dell’attività di servizio per diffondere il Lions Club International
Alberto Soci, Presidente del Consiglio dei Governatori :
Service Nazionale: Il Barattolo d’emergenza, metti al sicuro la tua salute
Ildebrando Angelo Gambarelli – Governatore del Distretto Ia3
Modalità di attuazione del Service Nazionale: come agire
Fiorella Robba – Officer Distretto 108 Ia3
Le Amministrazioni locali: ruolo
Sonia Viale, Assessore alla Sanità, alle Politiche socio sanitarie e al Terzo Settore della Regione Liguria.
Alberto Biancheri, Sindaco del Comune di Sanremo
I fruitori del Service Nazionale: Assistente Sociale
La scheda clinica, importanza: Medico di base
Il Barattolo dell’emergenza agli occhi dei soccorritori
Vincenzo Palmero – Officer Distretto 108 Ia3 e Referente provinciale Croce Rossa Italiana
Esperienza di soccorso
rappresentanti di Vigili del Fuoco, dell’Arma dei Carabinieri e dei Soccorritori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.