Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, a Palazzo Roverizio la presentazione del romanzo “Pelle di Foca” di Melania D’Alessandro

A dialogare con l’autrice sarà Serena Bernò

Sanremo. Sabato 22 dicembre a Palazzo Roverizio si terrà la presentazione del romanzo “Pelle di Foca” della giovane autrice sanremese Melania D’Alessandro. A dialogare con l’autrice sarà Serena Bernò. L’ingresso è libero.

Melania D’Alessandro conta già tre pubblicazioni, tra cui due romanzi e un manuale di scrittura creativa. Dopo il successo delle precedenti presentazioni susseguitesi nel mese di dicembre, torna a presentare al pubblico di lettori il suo “Pelle di Foca” a Sanremo, questa volta nella cornice di Palazzo Roverizio, in via Escoffier 29, alle 15:30. La sua ultima fatica letteraria è la rivisitazione di una leggenda popolare del Nord Europa ed è ambientata in Irlanda.

Questa la trama:
Irlanda, dove il confine tra mito e realtà non è così netto. Là dove l’acqua può diventare la più acerrima dei nemici e al contempo amica fidata, c’è chi racconta storie di selkie e di mondi nascosti. Brennalyn ama ascoltarle, poiché sa che il suo destino è quello di tornare all’oceano che l’ha generata: ha le mani palmate, gli occhi e i capelli scuri come le donne-foca delle leggende. Tuttavia il paese diffida di lei, raccolta da Fergus la notte di Ognissanti quando era ancora in fasce. Divisa tra terra e acqua, Brennalyn desidera la libertà che solo il mare può darle. Attraverso il pregiudizio, la superstizione e la solitudine, imparerà a conoscersi, accettando la pelle di foca che l’accompagna dalla nascita.

“Pelle di Foca” si rivolge ai lettori di tutte le età. Si tratta di un inno alla libertà personale e affronta le tematiche del diverso, dell’educazione, del pregiudizio. Melania D’Alessandro è nata nel 1990. Ama la natura, si interessa di miti, leggende e fiabe iniziatiche ed è appassionata di cultura celtica. Nel suo vocabolario, scrittura e libertà sono sinonimi, per questo le coltiva da sempre. Della stessa autrice, pubblicati da Edizioni Leucotea: “La città nascosta” (2014), “Sogni di Carta” (2016), “L’arte di scrivere” (2017).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.