Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti vs Dianese Golfo termina a reti inviolate, gli orange centrano il pari con due uomini in meno

I padroni di casa rimangono in 9 per l'espulsione di Ambesi e Andrea Negro

Ventimiglia. Finisce a reti inviolate l’attesa sfida tra l’Ospedaletti Calcio e il Golfo Dianese.

Un match per gli orange, che hanno giocato nella provvisoria casa del Morel di Ventimiglia, non dissimile da quello di domenica scorsa, nel quale, contro un tenace Arenzano, l’Ospedaletti si ritrova al termine della partita in inferiorità numerica.

I rossoblu di Bencardino si sono dimostrati ancora una volta squadra quadrata e ben organizzata. Nonostante tutto, i padroni di casa riescono nel tentativo di creare occasioni da rete, sventate dalle uscite provvidenziali del portiere avversario.

Le espulsioni prima di Ambesi per doppio giallo e poi di Andrea Negro nell’ultimo quarto d’ora condannano i ragazzi di Carlet a puntare al pareggio. Obiettivo centrato pur avendo giocato tutto il secondo tempo con un uomo in meno, addirittura due sul finire della sfida.

E’ un risultato quindi che viene giudicato positivamente dallo staff dell’Ospedaletti, alla luce dei tabellini delle dirette inseguitrici che continuano a rimanere a pari distanza in campionato.

Ora però la triade orange, Carlet, Teti e Lamberti, ha di fronte il duro compito di reinventare la difesa e prepararla per la settimana prossima visto che i due centrali titolari hanno rimediato la squalifica.

I campionati sono fatti così, bisogna sapere far fronte alle emergenze. Per fortuna la rosa costruita dalla dirigenza dell’Ospedaletti è stata preparata anche a questo scopo.

La rosa di partenza schierata da Alan Carlet: Eremita Gianmarco (2001) in porta, Ambesi Elia, Fici Roberto, Moraglia Andrea, Struraro Paolo, Negro Andrea, Sturaro Fabio, Schillaci Mattia (2000), Scappatura Alessandro (’99), Miceli Armando, Josè Espinal.

Pronti a subentrare: Bazzoli Lorenzo (2000), Cadenazzi Fabrizio, Rossi Diego, Saba Matteo, Alasia Gianmarco (’98), Rinaldi Gioele (’99), Artioli Giovanni (2000), Gambacorta Luca.

Sostituzioni: Cadenazzi offre il cambio a Paolo Sturaro nel primo tempo. Nella seconda metà di gara il tecnico orange sfrutta tutti gli altri quattro cambi a disposizione: entrano Artioli per Scappatura, Rossi al posto di Moraglia, Saba per Sturaro Fabio e Alasia per Miceli.

Ammoniti: Ambesi, Ambesi, Cadenazzi e Saba

Espulsioni: Ambesi per doppio giallo e Andrea Negro

 

L’undici schierato dagli avversari di mister Bencardino è composto da: Miraglia Daniele, Ippolito Matteo (’98), Falzone Denis, Brignoli Davide, Calandrino Matteo, Muca Jurgen (’99), Martini Simone (2000), Garibbo Luca, Burdisso Simone, Piazza Federico, Canu Leonardo.

Di riserva: Bortolini Giovanni, Lufi Eraldo (’99), Colli Luca, Greco Alessandro, Arrigo Luca, Vassallo Ludovico, Chariq Anes (’99), Mrahi Samir (’99), Numerogo Antonio.

Sostituzioni: 2 nel secondo tempo

Ammoniti: Ippolito e Garibbo

 

Direttore di gara: Emmanuel Crova

Assistenti: Mattia Defino, Valerio Bonavita

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.