Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nell’anno nuovo 67 assunzioni nei Centri per l’impiego della Liguria

Assessore Berrino: "La ripartizione andrà incontro alle specificità di ciascun territorio, tenendo conto delle caratteristiche dell'utenza”

Liguria. Sono 67 le assunzioni in programma per il biennio 2019-2020 per il rafforzamento dei Centri per l’impiego della Liguria.

Lo ha stabilito la giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale alle Politiche attive del Lavoro Gianni Berrino, approvando lo schema di convenzione tra Regione Liguria e Anpal-Agenzia nazionale politiche attive del lavoro e tra Regione Liguria e ministero del Lavoro e Politiche sociali, in base al programma operativo nazionale di inclusione sociale.

“La dotazione finanziaria destinata alla Liguria – spiega l’assessore Berrino – è di circa 4 milioni di euro finalizzati al rafforzamento delle funzioni dei Centri per l’impiego, nell’ottica della riorganizzazione in discussione in sede governativa. Come Regione abbiamo ritenuto opportuno inserire, da gennaio, 67 nuovi operatori, a tempo determinato, in possesso di specifiche competenze, in linea con il fabbisogno dell’utenza e delle nuove funzioni che i centri per l’impiego sono chiamati a svolgere. La ripartizione del nuovo personale andrà incontro alle specificità di ciascun territorio, tenendo conto delle caratteristiche dell’utenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.