Quantcast

Morte dell’imperiese Martina Rossi. Due studenti condannati a sei anni foto

Tre anni per tentata violenza e ad altri tre per morte in conseguenza di un altro reato

Imperia. Condannati a sei anni ciascuno Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, i due giovani aretini che erano a processo per la morte della ventenne Martina Rossi, la studentessa di origini imperiesi morta cadendo dal balcone della camera dei due imputati in un hotel a Palma di Maiorca il 3 agosto 2011. Lo scrive l’agenzia Ansa.

I giudici del tribunale di Arezzo li hanno condannati a tre anni per tentata violenza e ad altri tre per morte in conseguenza di un altro reato. Secondo i giudici la giovane cadde dal balcone mentre cercava di fuggire dal tentativo di violenza.