Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Monte Bignone, sulla vetta di Sanremo il degrado della funivia. Una volta era tra le più famose al mondo fotogallery

Il suo percorso era di 7645 metri

Più informazioni su

Sanremo. Quella che una volta era tra i vanti della città, ora giace nel più completo degrado, senza che ci sia un progetto per valorizzarla e preservarla, almeno come simbolo di una Sanremo che non c’è più. Stiamo parlando della funivia che arrivava a Monte Bignone, partendo dal centro, passando per il campo golf e San Romolo.

Era stato per molto tempo tra i più lunghie famosi  impianti funiviari del mondo, con il suo percorso di 7645 metri. Inaugurata nel 1936 e chiusa nel 1981, permetteva di passare dalle spiagge della Riviera dei Fiori ad una vetta delle Alpi Marittime, 1300 metri sul livello del mare. Ed è proprio lì, sul punto più alto del Comune di Sanremo, che l’abbandono fa da padrone: una cabine giace ribaltata (chissà da chi) ed ammaccata in mezzo al prato.

La stazione d’arrivo è sfasciata, la ruggine la fa da padrona e non c’è nessun soggetto, privato o pubblico, che sembra interessarsene. Molti degli ingranaggi sono divelti, un pilone spunta dal prato: non sorregge più i cavi. Tutto ciò potrebbe essere almeno un museo, tra l’archeologia industriale e turistica. Potrebbe attirare visitatori in uno scenario immerso nella natura con un panorama mozzafiato. Potrebbe ma non è. E forse, come tante cose a Sanremo, non lo sarà mai.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.