Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La battaglia Sanremese vs Bra finisce pari, i matuziani di nuovo secondi fotogallery

Mr. Lupo: "Mi tengo stretta la prestazione cercando di continuare con questo tipo di atteggiamento"

Più informazioni su

Sanremo. A dispetto del risultato la sfida odierna tra Sanremese e Bra ha regalato 90 minuti di grandi emozioni. Occasioni da una parte e dall’altra, ma nessuno è riuscito a trafiggere il portiere avversario.

I matuziani si presentano alla settima sfida nell’arco di un mese con la formazione tipo. Mister Lupo opta per La Fauci punta centrale con Gagliardi e Molino a supporto. In mezzo al campo c’è Brugni e in difesa Castaldo sostituisce l’infortunato Giubilato.

Sanremese – Bra regala emozioni fin dai primi minuti di gioco.
Al 3’ il direttore di gara concede un rigore alla Sanremese per atterramento di Gagliardi in area. Molino si presenta sul dischetto ma la sua potente conclusione si stampa sulla traversa. È il primo brivido di una lunga domenica al “Comunale”.

Al minuto 11 ci prova Taddei dalla distanza, palla alta. Passano 10 minuti e Brugni ha la grande occasione per portare in vantaggio i suoi. Servito da La Fauci, il numero 7 impatta male sul pallone e la sfera finisce tra le mani di Bonofiglio.

Al 25’ grande palla in mezzo di Gagliardi, La Fauci non colpisce al meglio di testa e il suo tentativo finisce a lato.
Due minuti più tardi la prima occasione per il Bra con Casolla che conclude fuori a tu per tu con Manis.

Al 29’ combinazione al limite dell’area, Molino ci prova da posizione defilata ma la sua conclusione è debole e Bonofiglio la blocca.

Al 38’ altra occasione per il Bra. Da distanza ravvicinata Giglio tenta il tiro ma scivola e la sfera finisce di poco a lato alla sinistra di Manis.

Passa un minuto e Brugni tenta la botta dalla distanza, palla alta.
Sul finire del primo tempo le ultime due occasioni sono per la Sanremese. Al 40’ su prolungata azione biancoazzurra il portiere ospite è bravo a uscire su una palla lunga per La Fauci e, al 43’, Molino, servito da Anzaghi, va di testa a colpo sicuro ma Bonofiglio si supera e salva il risultato.

Dopo una prima frazione ricca di emozioni anche la ripresa non delude le aspettative. La Sanremese rientra in campo senza mister Lupo, espulso nell’intervallo.

Al 50’, su calcio d’angolo battuto da Molino, La Fauci colpisce di testa ma non inquadra lo specchio della porta.
Due minuti più tardi doppio intervento decisivo di Manis su altrettanti tentativi di Casolla.

Al 55’ Scalzi, appena entrato, si produce in un’azione personale, si accentra e prova il mancino potente. La palla finisce sul fondo di poco.
Tra il 60’ e il 63’ è Taddei a provare la conclusione a rete dalla distanza. Prima su assist di Spinosa, poi su palla servita da Scalzi e deviata dalla difesa ospite. In entrambi i casi la sfera finisce di poco sul fondo.

Al 67’ il neo entrato Fall prova la botta, sulla respinta è ancora Taddei a concludere di potenza ma non inquadra lo specchio della porta.

Cinque minuti più tardi ancora Manis protagonista con un’ottima respinta su tentativo di Tuzza.
Al minuto 85 il Bra ha l’occasione di portarsi in vantaggio ma Casolla conclude sul fondo.
A un giro di orologio dal termine l’ultima chance della gara con la punizione di Spinosa che finisce di poco sopra la traversa.

Con il pareggio odierno e la contemporanea vittoria del Lecco (1-0 sul campo del Milano City) la Sanremese abbandona il primo posto in classifica e scende al secondo a meno 2 dalla capolista. E sabato prossimo ci sarà lo scontro diretto a Lecco.

“Sono soddisfatto della prestazione e della continuità con le gare precedenti – ha dichiarato mister Alessandro Lupo al termine della partita – oggi, a differenza di altre volte, con quindici conclusioni a rete non siamo riusciti a fare gol, credo sia un risultato bugiardo. Mi tengo stretta la prestazione cercando di continuare con questo tipo di atteggiamento. Il Bra è un avversario forte, sono partite difficili. Pareggiare o vincere con noi è un risultato importante, basta sentire come hanno esultato loro negli spogliatoi. Ho sempre detto che la partita successiva è la più importante dell’anno – ha aggiunto Lupo commentando il prossimo impegno sul campo del Lecco – qualche mese fa avrei firmato per presentarmi a un match del genere con questa situazione di classifica. Sabato cercheremo di andare a fare la nostra partita, sarà qualcosa di bellissimo”.

“Il rigore sbagliato ha condizionato la gara, se avessimo segnato ora parleremmo di una partita diversa – ha aggiunto il direttore generale Giuseppe Fava – il Bra è un’ottima squadra, noi abbiamo cercato la vittoria fino alla fine concedendo forse qualche ripartenza di troppo. Ma se c’è una squadra che oggi doveva vincere quella senza dubbio è la Sanremese”.

Al termine della partita contro il Bra la Sanremese ha presentato ufficialmente alla stampa l’attaccante Loreto Lo Bosco, tornato in biancoazzurro in settimana con l’apertura del calciomercato.

LE FORMAZIONI

Sanremese: 1 Manis, 3 Anzaghi, 5 Videtta, 6 Castaldo, 23 Fiore, 16 Taddei, 7 Brugni (18 Carletti), 8 Spinosa, 21 Gagliardi (27 Scalzi), 10 Molino (29 Fall), 11 La Fauci (24 Sadek)
A disposizione: 12 Pirisi, 4 Bregliano, 15 Montanaro, 26 Rotulo, 28 Pellicanò
Allenatore: Alessandro Lupo

Bra: 1 Bonofiglio, 3 Sana (16 De Santi), 5 Barale, 8 Dolce, 9 Giglio (7 D’Antoni), 11 Petracca (19 Morra), 14 Brancato, 17 Casolla, 20 Vergnano, 21 Tuzza, 24 Massucco
A disposizione: 12 Reinaudo, 4 Rossi, 6 Bettati, 10 Tettamanti, 13 Verzello, 25 Manuali
Allenatore: Fabrizio Daidola

Arbitro: Sig. Marco Sicurello (Seregno)
Assistenti: 1° Sig. Fabio Torri (Como); 2° Sig. Andrea Gatti (Gallarate)

Ammoniti: Sana, Videtta, Petracca
Calci d’angolo: 5-3
Recupero: 2’; 3’
Note: circa 500 spettatori

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.