Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, “Spuntacchio” star della rete, Runco il suo ideatore lo saluta

"Abbattuto" per volere del sindaco Scajola per motivi di sicurezza in vista del Capodanno in via Cascione coi Matia Bazar

Imperia. “La prematura ‘scomparsa’ dell’albero di Porto Maurizio è la conferma di un vecchio proverbio. Se fai una cosa ‘normale’, come l’albero di Oneglia, nessuno ha niente da obiettare e tutto cade immediatamente nel dimenticatoio. Se fai un albero come quello di Porto Maurizio ne parla il mondo intero anche quando questo viene demolito. Per cui, parlarne bene o parlarne male, l’importante è parlarne. Il Natale 2018 verrà senz’altro ricordato dagli imperiesi grazie a ‘Spuntacchio’. E io con lui!”

Il promoter Fiorenzo Runco direttore del Festival internazionale del cinema digitale di Imperia  e ideatore degli alberi di Natale ecologici realizzati con le bottiglie riciclate congeda così la sua “creatura” bocciata dal sindaco Claudio Scajola ufficialmente per motivi di sicurezza.

La forma del manufatto aveva diviso i portorini anche perché mancava del tutto la punta: da qui il soprannome di “Spuntacchio” per fare il verso a “Spelacchio” l’albero della sindaca di Roma Virginia Raggi di qualche anno fa che aveva fatto tanto discutere.

Ma Runco son si scoraggia e promette nuove iniziative per il Natale 2019.

Sicuramente -conclude –  la sicurezza viene prima di tutto. Sono comunque contento che tante persone si siano interessate e abbiano capito il messaggio dimostrando la loro voglia di partecipare. Ovviamente mi dispiace vederlo smantellato prima del previsto, ma per ciò che mi riguarda, nonostante tutti i problemi che abbiamo avuto proprio con questo albero, la ritengo una ‘missione compiuta’. Certamente sono contento che almeno l’albero di Oneglia prosegua il suo naturale cammino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.