Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia Rugby, l’under 14 alla prova del miglior Cus Genova di categoria

I genovesi hanno bisogno anche loro di banchi di prova e Imperia è stato ritenuto uno di questi

Più informazioni su

Imperia. Partita preparata da due settimane dopo la bella vittoria di Recco, un Cus Genova che è di fatto una corazzata con 47 giovani atleti a disposizione su due annate e dunque vero banco di prova stagionale. Peraltro, sul versante genovese, gli interrogativi della vigilia c’erano eccome. Il sapore del vero test match si è capito quando si vede arrivare il Cus: gruppo complessivo diviso in due squadre, ma la classe 2006 è stata mandata al macello di fronte agli scafati “Orsi” delle Province dell’Ovest (risultato imbarazzante, ma in ogni caso è una esperienza per tutti, a questi livelli non c’è neanche campionato).

Ad Imperia giunge il meglio del Cus Genova, la classe 2005, con gente già esperta, fisicamente strutturata, tecnicamente preparata e smaliziata al punto giusto in situazioni di gioco di pressione (ruck, distanze dalle fasi di gioco statiche). Si tratta di ragazzi che, se continueranno, potrebbero essere destinati a palcoscenici importanti. In ogni caso un Cus Genova che porta ad Imperia la migliore dimensione possibile fa piacere al mondo dell’Imperia Rugby.

È segno di grande rispetto per il lavoro svolto dai tecnici nerazzurri, Reitano e Doria Miglietta e per tutto l’ambiente. I genovesi hanno bisogno anche loro di banchi di prova e Imperia è stato ritenuto uno di questi. Ovviamente la squadra locale fa quello che riesce meglio: niente ostruzionismo, ma gioco a viso aperto, dovendo provare il confronto anche fisico con figure di età diversa, maggiore e tutto ciò, a questi livelli, conta molto. Non a caso anche in quest’occasione c’è un esordio, quello di Filiberto Zoppi, classe 2006, già preparato e pronto alla battaglia.

La quale non è impari, anche se il Cus prevarrà. Però Imperia segna due mete, trasforma, calcia e non tracolla. Un buon segno e soprattutto un buon viatico per l’anno nuovo. Le sconfitte, in ogni campo, servono per imparare e in questo caso è certo che si farà tesoro di quanto osservato in merito alla capacità degli avversari. Vedremo se nel 2019 le distanze si ridurranno. Tutto sommato, i tecnici imperiesi ne sono certi.

UNDER 14 PRIMA FASE (XI GIORNATA)

Amatori Genova – RC Spezia 84/5

CUS Genova – Province dell’Ovest 0/161

Pro Recco – CFFS Cogoleto & P.O. 76/7

Salesiani Vallecrosia – Savona 17/72

Imperia – CUS Genova/2 12/48

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.