Quantcast
Imperia, rinnovato protocollo d’intesa tra comando carabinieri e Sei-Cpt - Riviera24
L’incontro

Imperia, rinnovato protocollo d’intesa tra comando carabinieri e Sei-Cpt

Mira a formare i militari del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro nella complessa materia della sicurezza nel settore edile

Carabinieri Ispettorato Lavoro generica

Imperia. Martedì 11 dicembre è stato rinnovato il protocollo d’intesa tra il comando carabinieri per la tutela del lavoro ed Comitato Paritetico Territoriale (SEI-CPT) di Imperia.

L’incontro si è svolto in un’atmosfera di sincera cordialità e stima reciproca presso le strutture della Scuola Edile di Imperia ed è stato siglato dal comandante del Gruppo Carabinieri per la Tutela del Lavoro di Milano, Antonino Bolognani, ed il presidente del Centro Paritetico Territoriale (SEI-CPT) di Imperia, Riccardo Littardi. Presenti
all’incontro Paola Fognini, nella sua qualità di docente, e Carmelo Franzò, comandante del NIL carabinieri di Imperia.

L’intesa appena ufficializzata mira a formare i militari del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Imperia nella complessa materia della sicurezza nel settore edile, che trova applicazione nel D. Lgs. 81/2008 meglio conosciuto come Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro. Soddisfazione per la sottoscrizione dell’accordo è stata espressa dal dirigente dell’ispettorato territoriale del lavoro di Imperia, Nativi Fabrizio, e da cui il NIL dipende
funzionalmente.

La SEI-CPT di Imperia, come detto, si farà carico della formazione dei militari in servizio presso il NIL di Imperia mettendo a disposizione qualificati docenti, le proprie strutture ed organizzando corsi di formazione e successivi aggiornamenti, nonché ogni attività ritenuta utile. La sinergia tra l’Arma dei carabinieri ed il centro paritetico territoriale permetterà una quanto più efficace opera di vigilanza nei cantieri dell’imperiese e implementerà la necessaria opera di prevenzione utile a scongiurare infortuni nelle aree di cantiere e di cui troppo spesso si apprende dai canali di informazione.

Più informazioni
commenta