Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, la sezione dell’Ipsc Calvi inserita nel piano regionale dell’offerta formativa

“Si tratta di un aiuto concreto per soddisfare le numerose richieste di chi lavora e studia sul nostro territorio" - ha spiegato il presidente del Consiglio regionale Piana

Imperia. Ieri l’assemblea legislativa della Liguria ha approvato all’unanimità l’emendamento, presentato dal vice capogruppo della Lega Paolo Ardenti, che inserisce nel Piano regionale dell’offerta formativa sul territorio della provincia di Imperia anche la sezione dell’Ipsc “Ulisse Calvi” dell’Istituto di istruzione superiore Polo tecnologico imperiese, il quale ha riferito che a settembre 2019 partirà il corso serale “Servizi commerciali” dell’ordinamento professionale (settore servizi).

“Si tratta – ha spiegato il presidente del Consiglio regionale Alessandro Pianadi un aiuto concreto per soddisfare le numerose richieste di chi lavora e studia sul nostro territorio, che va anche incontro alle richieste della direzione e dei docenti dell’Istituto professionale.

Oggi molte persone adulte hanno trovato un’occupazione ma, in particolare i giovani, hanno la volontà di apprendere conoscenze formative per acquisire ulteriori competenze spendibili nel mondo del lavoro.

Il nuovo corso serale dell’Istituto professionale del Polo tecnologico imperiese, inserito nel Piano regionale, appare coerente con le strategie di Regione Liguria per il potenziamento dell’istruzione degli adulti. Un doveroso appoggio, da parte dell’Ente, per chi lavora e s’impegna ogni giorno e sera affinché tutti insieme si continui a crescere nell’interesse del nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.