Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, Franco Maragliotti commenta la sentenza: “Gli sbagli hanno portato mio figlio Matteo a morire”

L'uomo si trova in Sierra Leone, dove porta avanti un'attività benefica nel nome del figlio

Imperia. “Sono 5 anni che gridiamo che non doveva morire Matteo…. Adesso comincia a farsi luce pian piano su cosa hanno combinato… Non voglio commentare oltre… Credo che sia chiaro che gli sbagli sono stati molti e hanno portato mio figlio a morire… La giustizia faccia il suo corso e chi è responsabile paghi….Un abbraccio dalla Sierra Leone”.

Sono le parole pronunciate da Franco Maragliotti, padre di Matteo, il ballerino 15enne di Pontedassio deceduto nel gennaio del 2013 presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale Borea di Sanremo per un’infezione cerebrale, alla notizia della sentenza pronunciata stamani dal giudice monocratico Massimiliano Botti, che ha assolto il medico di famiglia Roberta Thomatis, ma disposto l’invio in Procura degli atti processuali per vagliare le posizioni dei medici Massimo Fichera e Filippo Badaloni, ritenendo che nel corso del processo nei confronti della Thomatis siano emerse responsabilità a carico dei due medici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.