Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, addio all’albero di Natale ecologico: motivi di sicurezza per il Capodanno foto

Lo ha annunciato il sindaco Claudio Scajola nella conferenza stampa di presentazione del concerto dei Matia Bazar sulla balconata del Cavour

Imperia. Neanche il tempo di essere terminato e “Spuntacchio” l’albero luminoso costruito con le bottiglie di plastica riciclate deve dire addio a via Cascione: lo ha annunciato il sindaco Claudio Scajola durante la conferenza stampa di presentazione del concerto di Capodanno. “Motivi di sicurezza”, ha detto il primo cittadino.

L’iniziativa per illuminare il Natale in via Cascione e piazza Serra  era stata lanciata da Fiorenzo Runco, noto promoter e direttore artistico del Festival del Cinema digitale e raccolta dal Civ di Porto Maurizio presieduto da Riccardo Caratto.

Il progetto era stato curato dall’architetto Cristina Tealdi. Il soprannome di “Spuntacchio” l’albero nato per promuovere la raccolta differenziata se  lo era guadagnato per non essere stato  terminato per motivi tecnici. Mancava, infatti, il puntale.

Il “gemello” realizzato con altra tecnica alla radice del molo lungo di Oneglia a cura dell‘Asno, invece,  rimarrà fino alla Befana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.