Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gerhard Müller un Pallone d’oro ai “giuseppini” diventa pièce teatrale

Il racconto dei giornalisti Giorgio Bracco e Maurizio Vezzaro tratto da "Imperia Segreta" messo in scena in forma di monologo da Renato Donati

Imperia. Nel 1970 il campione tedesco che solo 20 giorni prima era stato capocannoniere a Mexico ’70 si esibì sul campo dei Padri Giuseppini  alla Fondura di Porto Maurizio portando alla vittoria la sua squadra nel locale torneo dei bar.

muller

A invitarlo, mentre si trovava in vacanza a Laigueglia, era stato un gruppo di ragazzi del neonato Circolo Parasio che proprio in questi giorni compie 50 anni.

Il racconto di quell’episodio dei giornalisti Giorgio Bracco e Maurizio Vezzaro contenuto nel volume “Imperia Segreta”, è diventato un monologo teatrale recitato da Renato Donati del Teatro dell’Attrito.

Considerato il più grande centravanti tedesco della storia Müller è stato campione del mondo con la Nazionale di calcio della Germania Ovest nel 1974 e campione d’Europa nel 1972 segnando i gol decisivi in entrambe le finali.

Con il Bayern Monaco vinse anche per tre volte la Coppa dei Campioni.  Proprio nel 1970 gli venne assegnato il Pallone d’oro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.