Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Domenica appuntamento con la Sanremo Marathon sotto le telecamere di Sky

In scena sulla pista ciclabile anche una gara di 10 km non competitiva e la tradizionale Family Run

Sanremo dà appuntamento al grande podismo. Domenica 9 dicembre andrà in scena la seconda edizione della Sanremo Marathon che sotto il binomio sport e turismo porterà in città le telecamere di Sky.

La competizione, promossa con l’organizzazione tecnica della Pro San Pietro, vedrà atleti provenienti dal resto d’Italia e d’Europa misurarsi sulla mitica distanza di 42,195 km lungo la Cycling Riviera.

Con ritrovo alle 9 di fronte al Casinò Municipale, i podisti intraprenderanno prima una passeggiata/riscaldamento lungo corso Matteotti fino al Teatro Ariston per dare poi ufficialmente il via alla maratona da piazza Colombo. Si immetteranno così sulla pista ciclabile che percorreranno prima in direzione levante e poi verso ponente fino al traguardo posto al campo di atletica di Pian di Poma. Lungo il tracciato gli atleti incontreranno anche i Comuni di Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare e Ospedaletti. Inoltre, sempre domenica si svolgeranno una gara di 10 km non competitiva e la tradizionale Family Run, aperta sia a grandi che piccini.

Come sottolinea Igor Varneo, presidente di Sanremo Marathon, «Dal 2007 , anno in cui battezzammo la prima maratona sul percorso di una pista ciclabile in costruzione, ad oggi è stata fatta tanta strada con l’obiettivo di costruire un’organizzazione sportiva radicata sul territorio, stabile, professionale e motivata. La manifestazione è diventata di portata nazionale, promuovendo nella sua interezza il parco costiero della Riviera dei Fiori».

«La Maratona – aggiunge il responsabile marketing e comunicazione Emanuele Cappelli – è l’esempio principe di come un binomio indissolubile tra turismo e sport possa arricchirsi di un altro nevralgico protagonista, le associazioni. Sono infatti oltre la dozzina le realtà che collaborano attivamente alla manifestazione, di discipline e località diverse».

La gara podistica vedrà cimentarsi atleti provenienti da sette paesi stranieri (Svezia, Gran Bretagna, Norvegia, Germania, Olanda e Francia) e da differenti regioni italiane (soprattutto Lombardia, Piemonte, Veneto, Abruzzo, Toscana, Sicilia, Campania, Puglia e ovviamente Liguria). Tra i podisti saranno presenti al via il vicecampione del mondo individuale di corsa in montagna Gabriele Abate. A correrà ci sarà pure il piemontese Francesco Arone, meglio conosciuto come “il maratoneta scalzo”.

La sera prima della gara, che sarà seguita dalle telecamere di Sky Sport e Sky Sport Arena, il mito dell’ultramaratoneta Marco Olmo, campione di montagne e deserti, presenterà nella sala privata del Casinò (ore 18) il suo ultimo libro “Correre nel grande vuoto”. Il presidente di Federgioco Olmo Romeo ha sposato subito l’iniziativa con entusiasmo, definendola «una grande occasione per incontrare il protagonista di gare mitiche come l’ Ultra Trail du Mont Blanc, la Marathon Des Sables, la Desert Cup, la Desert Marathon, il Cro-Magnon e tante altre. Sono invitati tutti i partecipanti alla Sanremo Marathon che  potranno trascorrere tutti insieme la fine del pomeriggio parlando di corsa, in un luogo particolare come il Casinò. L’incontro è libero e aperto a tutti, dagli appassionati di podismo agli amanti della natura e delle avventure incredibili».

Insieme alla cultura, l’arrivo della maratona aprirà la città anche alla solidarietà, con la messa in vendita delle magliette “Genova nel cuore”, il cui ricavato sarà devoluto per le emergenze provocate dal crollo del ponte Morandi. Un’iniziativa nata da un accordo tra Sanremo Marathon e Comune di Genova, che vedrà partecipare l’assessore regionale Gianni Berrino.

Sport, cultura, solidarietà ma non solo. La Sanremo Marathon, come hanno sottolineato gli assessori del Comune di Sanremo, Marco Sarlo ed Eugenio Nocita: «è un’importante occasione per far turismo. L’alto numero degli iscritti, le bellezze della ciclabile, il coinvolgimento di altri Comuni della Riviera, ne fanno un ottimo strumento per promuovere Sanremo e l’intero territorio come destinazione invernale. Auspichiamo in una bella giornata di sole così che anche il tempo possa diventare traino per far crescere ancora di più l’evento».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.