Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con l’Inveruno arriva la prima sconfitta interna per la Sanremese. Lupo: “Peccato aver regalato un tempo” fotogallery

Perde anche, per la prima volta, la capolista Lecco

Più informazioni su

Sanremo. Dopo la battuta di arresto di Lecco la Sanremese ferma la sua corsa anche nella gara interna contro l’Inveruno.

Per mister Correale (in panchina al posto dello squalificato Lupo) è emergenza in difesa con l’assenza dei due centrali Castaldo e Brugni. A centrocampo c’è Rotulo, Carletti e Gagliardi sono gli esterni d’attacco a sostegno di Fall.

In avvio di partita è subito l’Inveruno a rendersi pericoloso, ma Manis salva il risultato in tre occasioni. Al 9’, su azione da calcio d’angolo, Chessa colpisce a botta sicura da distanza ravvicinata, Manis respinge dimostrando ottimi riflessi.
Al 16’ il numero 1 matuziano interviene ancora sulla conclusione di Lazzaro e, otto minuti più tardi, si supera sul tiro da fuori di Broggini. Dal conseguente calcio d’angolo arriva il gol degli ospiti con Botturi che risolve una mischia in area concludendo in porta.
La prima occasione per la Sanremese si registra al 29’ con il colpo di testa di Fall su calcio d’angolo ma Zambataro si supera e nega il gol ai matuziani. Passano due minuti e ci prova Gagliardi, ma la sfera esce sul fondo.
Al 39’ è ancora decisivo Zambataro. L’estremo difensore ospite si distende alla propria destra e devia sul fondo il diagonale di Carletti.
La prima frazione di gioco si chiude con un’altra parata di Manis, questa volta sull’insidioso tiro morbido di Stronati dalla distanza.

La ripresa si apre con la Sanremese in avanti alla ricerca del pari. Al 52’ Fall ci prova di testa su punizione scodellata in area da Spinosa, palla sul fondo. Tre minuti più tardi è il numero 8 matuziano a provare la conclusione a rete, ma colpisce male e la sfera finisce alta.
Al 58’ l’unica azione degna di nota dell’Invernuno per quanto riguarda il secondo tempo. Broggini si inserisce in area ma il suo tentativo viene bloccato da Manis.
La seconda frazione scorre via senza particolari emozioni. Sanremese riversata in avanti ma senza quel guizzo vincente necessario per trovare la rete del pareggio.
A quattro minuti dal termine il pubblico del Comunale si vede strozzare in gola l’esultanza quando Molino colpisce un palo clamoroso concludendo a rete da posizione defilata.
In pieno recupero è ancora Fall a provare la via del pari, ma il suo ennesimo colpo di testa finisce sul fondo.

Il risultato negativo della Sanremese non cambia le distanze in vetta alla classifica in virtù della contemporanea sconfitta della capolista Lecco sul campo del Sestri Levante. I lombardi restano in testa alla graduatoria con 5 lunghezze di vantaggio dalla Sanremese.

“A livello nervoso abbiamo affrontato una partita diversa perché dall’inizio dell’anno abbiamo sempre ottenuto risultati positivi – ha dichiarato mister Lupo al termine della gara – sapevamo che avremmo incontrato un’ottima squadra ma resta il rammarico per aver regalato loro un tempo. Se avessimo avuto prima la reazione del secondo tempo sarebbe potuta finire in un altro modo. Loro, comunque, non hanno rubato nulla e la sconfitta ci sta. Non guardo al risultato degli altri, siamo in un periodo difficile con un punto e zero gol segnati in tre partite, voglio guardare in casa mia”.

LE FORMAZIONI

Sanremese: 1 Manis, 3 Anzaghi, 5 Videtta, 4 Bregliano (10 Molino), 23 Fiore, 16 Taddei, 26 Rotulo (24 Sadek), 8 Spinosa (27 Scalzi), 18 Carletti (7 Brugni), 21 Gagliardi (19 Lo Bosco), 9 Fall
A disposizione: 22 Cacciò, 13 Minasso, 14 Riccardo, 15 Montanaro
Allenatore: Roberto Correale

Inveruno: 1 Zambataro, 2 Gatelli, 3 Acquistapace, 4 Potzolu (13 Marioli), 5 Botturi, 6 Nava, 7 Chessa (18 De Maria), 8 Lazzaro, 9 Broggini (19 Romanini), 10 Stronati, 11 Truzzi
A disposizione: 12 Mazzoleni, 14 Zirafa, 15 Nicastri, 16 Sestito, 17 Puricelli, 20 Di Gioia
Allenatore: Matteo Andreoletti

Arbitro: Sig.ra Maria Sole Ferrieri Caputi (Livorno)
Assistenti: 1° Sig. Emanuele Santoruvo (Piacenza); 2° Sig. Emanuele Renzullo (Torre Del Greco)

Marcatori: 25’ Botturi
Ammoniti: Botturi, Nava, Scalzi, Fall, Zambataro
Calci d’angolo: 6-5
Recupero: 1’; 6’

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.