Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Bocciamo la diversità…giocando senza barriere”, Polisportiva IntegrAbili di Sanremo: “Soddisfatti del risultato” fotogallery

Evento di promozione sportiva all’insegna dell’integrazione delle persone con disabilità

Sanremo. “Bocciamo la diversità ….Giocando senza barriere” un’evento di promozione sportiva all’insegna dell’integrazione delle persone con disabilità, a cura di ISAH, Bocciofila S.Giacomo IM- FIB, Polisportiva Dilettantistica IntegrAbili, ASL1 Educazione alla Salute e Servizio Disabilità Adulti. Si è svolto giovedì mattina 29 novembre, presso il Palazzetto dello Sport e la Bocciofila Comunale di Imperia.

L’evento è stato inserito nel calendario della Giornata Mondiale della Disabilità, coordinato dall’A.S.L.1 e dai Distretti Socio Sanitari Imperiesi, che comprende iniziative ripartite nell’arco di oltre un mese, proposte dalle realtà istituzionali, dagli enti e dalle associazioni di volontariato che si occupano di disabilità.

La manifestazione suddivisa in due parti comprendeva: il 2° Torneo di bocce “Bocciamo la Diversità” organizzato dall’ISAH con la Bocciofila Circolo San Giacomo – FIB di Imperia e prove pratiche di varie discipline sportive “….Giocando senza barriere” che si sono svolte all’interno del Palazzetto dello Sport e negli spazi esterni adiacenti, con la regia della Polisportiva IntegrAbili di Sanremo.

“Abbiamo invitato a partecipare a questo evento le scuole secondarie di 1° e 2° grado e le associazioni del territorio; oltre 150 ragazzi si sono alternati al palazzetto per le prove di tennis, basket, rugby, tiro con l’arco, ginnastica artistica e ciclismo su handbike, per una mattinata di sport che a noi piace definire senza barriere, perché aperta a tutti. Cerchiamo inoltre di favorire la partecipazione di alunni con disabilità insieme ai compagni di classe, per unirli in un’esperienza significativa per entrambi” – dice la Polisportiva IntegrAbili.

Hanno partecipato: tre classi delle medie Littardi, due classi delle medie Sauro, una classe delle medie Boine, una classe dell’istituto IPSIA ed inoltre i ragazzi della Spes di Ventimiglia, Anffas Sanremo, Anffas Imperia e scuola edile di Imperia. La Polisportiva IntegrAbili si è occupata direttamente delle prove su handbike, la particolare bicicletta nella quale la spinta al movimento viene dato dalle braccia, ideata per le persone con disabilita motoria può essere usata da chiunque tant’è che attualmente la Federazione Ciclistica ha aperto le gare agonistiche ai normodotati istituendo la categoria Open.

“Siamo molto soddisfatti del risultato della manifestazione, abbiamo visto i ragazzi molto contenti e gratificati, a tutti è stato consegnato un attestato a ricordo di questo momento di condivisione, cerchiamo infatti, anche con questi piccoli gesti, di diffondere la cultura della disabilità, in modo che sia considerata come normalità la partecipazione delle persone con disabilità allo sport come ad ogni altro contesto sociale.

Ringraziamo in particolar modo le società sportive intervenute che hanno dedicato il loro tempo a questo evento: il Circolo Tennis di Imperia, gli Arcieri Imperiesi, l’Imperia Basket Riviera dei Fiori, l’Imperia Rugby, il Judo Club Corsaro, la Soc. Ginnastica Imperia.

Ringraziamo inoltre: il Comune di Imperia per la concessione del Palazzetto, Luca De Felice direttore Isah Imperia per la preziosa collaborazione, le dottoresse Anna Vio e Lucia Di Mieri dell’ASL1 Imperiese Educazione alla Salute e Servizio Disabilità Adulti, con tutto il loro staff e il Distretto Socio Sanitario Imperiese. Siamo sempre disponibili per questo tipo di manifestazioni e a collaborare con gli enti istituzionali per la promozione dell’integrazione delle persone con disabilità” - affermano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.