Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Approvata legge su diffusione di tecniche salvavita per bimbi, Lega: “Coinvolti genitori e operatori degli asili liguri”

"Diamo gli strumenti e le conoscenze necessarie per affrontare con piena consapevolezza eventuali emergenze"

Genova. “Una maggiore tranquillità per i genitori liguri e un aiuto alle nostre famiglie. L’assemblea legislativa della Liguria oggi ha approvato all’unanimità la nuova legge sulla diffusione delle tecniche salvavita che riguardano la disostruzione pediatrica e la rianimazione cardiopolmonare”. Lo ha dichiarato oggi il vice capogruppo Paolo Ardenti (Lega).

“Con questa legge – ha spiegato Ardenti – diamo ai genitori gli strumenti e le conoscenze necessarie per affrontare con piena consapevolezza eventuali emergenze. Si tratta quindi di un provvedimento di buonsenso, che coinvolge anche gli operatori degli asili sul nostro territorio.

Purtroppo, in Italia è stato rilevato che il 27% dei decessi infantili avviene per soffocamento causato da inalazioni di cibo o da corpi estranei, come caramelle, pezzetti di carne, uva, noci, ma anche monete, palloncini sgonfi, palline di gomma e altri alimenti od oggetti, apparentemente innocui, che invece possono rappresentare un grave pericolo soprattutto per i più piccoli. In Liguria, tra il 2011 e il 2012, si sono verificati casi di ostruzione delle vie aeree che hanno portato alla morte di quattro bambini.

Inoltre, più del 50% dei decessi complessivi per inalazione di corpi estranei è avvenuto tra 0 e 4 anni di età, con un picco di incidenza massimo tra i 2 mesi e 2 anni di vita. Secondo gli esperti, la causa è dovuta non solo al corpo estraneo ingerito accidentalmente, ma soprattutto al fatto che chi assiste i bimbi nei primi momenti di emergenza non risulta adeguatamente preparato per eseguire adeguate manovre di soccorso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.